Verona - 11-04-2018

Calcio, ciclismo & vino le passioni degli italiani si intrecciano a Vinitaly: con il Rubicone limited edition di SanPa, Riccardo e Renzo Cotarella per i 120 della Figc (15 aprile), e il lancio della “Franciacorta Stage” del Giro d’Italia (16 aprile)

Calcio, ciclismo & vino le passioni degli italiani si intrecciano a Vinitaly 2018“Frittatona di cipolle, familiare di birra gelata, tifo indiavolato e rutto libero resteranno” un mantra intoccabile per sempre per gli italiani, grazie al grande Fantozzi. Ma anche un bicchier di vino, ai giorni nostri, di certo non ci starebbe poi così male. Visto che non c’è cosa più bella e memorabile, tanto quanto le scene regalateci da Paolo Villaggio, che veder brindare insieme calcio e vino italiani ai propri successi. Le più grandi passioni degli italiani tornano ad intrecciarsi a Vinitaly a Verona (www.vinitaly.com), a partire da un progetto importante: dal lavoro dei ragazzi di San Patrignano, la comunità di recupero dalla tossicodipendenza più grande d’Europa, è nata una limited edition di Rubicone Rosso 2016 per i 120 anni di attività della Figc-Federazione Italiana Giuoco Calcio, con il know how dei fratelli Riccardo e Renzo Cotarella, alla guida di Assoenologi il primo, ad di Marchesi Antinori il secondo, due enologi che non hanno certo bisogno di molte presentazioni, e che sarà svelata il 15 aprile, giorno dell’inaugurazione dell’evento di riferimento del vino italiano (www.sanpatrignano.org).
A Vinitaly il lancio della “Franciacorta Stage” del Giro d’ItaliaMa, viceversa, succede anche che sia l’altro sport nazionale per eccellenza, il ciclismo, a celebrare il vino italiano ed i suoi territori: dopo, andando a ritroso negli anni, la “Sagrantino Stage”, la “Chianti Classico Stage”, la Treviso-Valdobbiadene, la Barbaresco-Barolo e la tappa su sterrato tra i vigneti di Brunello a Montalcino, il 23 maggio, per la prima volta, il Giro d’Italia n. 101 attraverserà 12 Comuni della Franciacorta in una nuova tappa dedicata al vino, la “Franciacorta Stage”, che sarà presentata e lanciata con tanto di maglia ufficiale dal Consorzio Franciacorta, il 16 aprile a Vinitaly, come ormai da tradizione per le eno-tappe, con Pier Bergonzi, vicedirettore La Gazzetta dello Sport, Mauro Vegni, direttore del Giro d’Italia, e Vittorio Moretti, presidente del Consorzio (www.franciacorta.net). Senza dimenticare che il Giro quest’anno toccherà anche i territori di Etna, Sannio, Verdicchio (con arrivo ad Osimo), Prosecco (arrivo a Nervesa della Battaglia, tra Conegliano e Valdobbiadene) e Trentodoc, nella crono Trento-Rovereto.


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018