Londra - 20-12-2017

Tra le tante classifiche dei vini di fine anno, ci sono anche la “The 50 Best Wines Under $50” di Bloomberg, e la “The Ten Best Wines of 2017” di Forbes. E non manca l’Italia, con le sue tante anime enoiche, dall’Alto Adige alla Sicilia

A fine anno, le classifiche del vino sono fitte come le palline dell’albero di natale. E non sono solo le grandi testate specializzate a compilarle. Una delle più seguite e curiose, per esempio, è quella del colosso dei media americano Bloomberg, specializzato sul fronte economico, che ogni anno stila la sua “The 50 Best Wines Under $50 ”, curata dalla firma enoica del gruppo, Elin McCoy (https://goo.gl/rbhDbm). E, ovviamente, non manca l’Italia, seppur con qualche sorpresa, a partire dall’assenza del Belpaese sul fronte bollicine, nonostante il successo clamoroso nel mondo del Prosecco, e la crescita di metodo classico come Trentodoc e Franciacorta. In ogni caso, l’Italia del vino è presente dall’Alto Adige alla Sicilia. Tra i bianchi, infatti, sono segnalati il Kerner 2016 di Abbazia di Novacella, l’Etna Bianco Tascante Buonora 2016 di Tasca d’Almerita, e il Soave Classico Monte Grande 2015 di Prà.
Sul fronte dei rossi, la selezione è tutta del Piemonte, con la Barbera d’Asti Valmorena 2015 di Marchesi Incisa della Rocchetta, la Barbera d’Alba Bricco dei Merli 2015 di Elvio Cogno, e il Barolo Castiglione 2013 di Vietti. E in pieno trend rosè, non manca un’etichetta italiana, con l’Irpinia Rosato Lacrimarosa 2016 di Mastroberardino.

A stilare la sua “The Ten Best Wines of 2017” è anche la celebre rivista Forbes, dedicata la mondo del lusso e degli affari, che affida i suoi assaggi a Katie Kelly Bell (https://goo.gl/2hCsmR). Che “premia” l’Italia con 3 etichette, tutte del Nord. Una ancora firmata Elvio Cogno, con il Barolo Ravera 2013, che è in compagnia del “5 Stelle” Sfursat di Valtellina 2013 di Nino Negri (Gruppo Italiano Vini - Giv), e al Nussbaumer Gewürztraminer Alto Adige 2014 della Cantina Tramin.


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018