New Orleans - 08-11-2017

Il matrimonio fra vino e beneficenza rompe un nuovo record: vale 350.000 dollari ora la bottiglia più cara al mondo. Battuta all’asta di beneficenza Carnivale du Vin di New Orleans, è un Cabernet Sauvignon prodotto da Jesse Katz per Shep Gordon

Il matrimonio fra vino e beneficenza rompe un nuovo record: all’asta charity Carnivale du Vin di New Orleans, il 4 novembre, promossa dal celebre chef americano Emeril Lagasse, si è battuta per 350.000 dollari la bottiglia The Setting Wines Alexander Valley Cabernet Sauvignon 2015, creata per il manager hollywoodiano Shep Gordon dal produttore Jesse Katz, noto per la sua lunga lista di clienti famosi a cui dedica regolarmente etichette personalizzate (www.carnivaleduvin.com).
Il Cabernet Sauvignon prodotto a Devil Proof diventa così il vino più caro al mondo, superando il record precedente del raro Bordeaux Cheval Blanc 1947, battuto a Ginevra per 304.375 dollari, riporta The Drinks Business.


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017