Milano - 09-10-2017

Dalle migliori carte dei vini (dallo stellato Del Cambio a Torino al Pont de Ferr a Milano), al Premio alla Carriera (Caterina de Renzis Sonnino), dal miglior sito (Tenuta I Fauri) ai migliori Social (Nino Franco): gli Awards di “Bottiglie Aperte”

La giuria di “Bottiglie Aperte” Le migliori carte dei vini? Tra gli stellati, è quella che offre il Ristorante Del Cambio a Torino, tra i ristoranti di carne è quella del Pont de Ferr di Milano, mentre tra quelli di pesce sono quelle di Al Porto a Milano e Il Pagliacco a Roma; e se tra i ristoranti d’Albergo la miglior è quella del Terrazza Hotel Gallia a Milano, tra le carte dei vini più ricche ci sono anche quella del Donizetti Enoteca Wine Bar di Bergamo e di un locale etnico, il Gong di Milano. Il miglior sito web? È quello della Tenuta I Fauri; la miglior comunicazione social è quella della cantina Nino Franco; miglior packaging di Feudi del Pisciotto e miglior allestimento Fieristico quello dell’azienda Lunae Bosoni; gli eventi premiati, La Cantina degli Chef di Prime Alture e al suo patron Roberto Lechiancole, e Estate Calda-Caciara Freddo di Enio Ottaviani. Un moneto della premiazione di “Bottiglie Aperte” Ecco i riconoscimenti dell’edizione 2017 di “Bottiglie Aperte”, l’evento business dedicato all’enologia italiana che si chiude oggi a Milano, che ha assegnato rispettivamente i Wine List Award ed i Wine Style Award a chi racconta il meglio dell’Italia enoica, comunica e valorizza il vino (selezionati da due giurie di addetti ai lavori, dal fondatore dell’evento Federico Gordini ad Errico Cecchetti e Vincenzo Russo dello Iulm, dal giornalista Andrea Grignaffini all’imprenditore e collezionista Orazio Vagnozzi, dal vice direttore del “La Gazzetta dello Sport” Pier Bergonzial direttore WineNews Alessandro Regoli, per citarne alcuni). Wine Style Award alla Carriera, a Caterina de Renzis Sonnino, proprietaria del Castello Sonnino nelle colline del Chianti, per il suo contributo unico all’evoluzione del packaging del vino italiano.
Info: www.bottiglieaperte.it


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017