Roma - 12-09-2017

Il “Video Contest” 2017 della rivista Usa “Wine Spectator” parla italiano: protagonista la viticoltura di famiglia e di territorio, insieme alla chirurgia tra i filari del premiato duo Simonit & Sirch

Dall’insolita accoppiata “Vigneti e Tacchi Alti” che racconta plasticamente la storia delle sorelle Tibaldi, Monica e Daniela, alla guida della cantina di famiglia del Roero Piemontese, alla famiglia “allargata” riunita nella tavolata serale della Contrada della famiglia Adriano, nella frazione di Alba di San Rocco Seno d’Elvio, passando per la specializzazione estrema dei “potatori d’uva” più famosi d’Europa, Marco Simonit e Pierpaolo Sirch, che rende non solo possibile, ma per certi versi ideale l’uso della motosega come strumento chirurgico tra i filari per contrastare le patologie della vite: sono questi i protagonisti dei tre video tricolori ammessi tra i dieci finalisti dell’edizione 2017 del “Video Contest” della prestigiosa rivista enoica statunitense “Wine Spectator” (https://goo.gl/4S3WCb).
Gli altri video finalisti, ognuno della durata di due minuti, spaziano in lungo e in largo per i quattro angoli del mondo del nettare di Bacco, dal Libano all’Ungheria passando per il Texas e la Napa valley californiana: i vincitori del contest, che verranno annunciati sulla base dei voti espressi online, riceveranno due biglietti per la partecipazione al mega-evento newyorkese del magazine, la “Wine Experience” che si svolgerà per un intero fine settimana in quel di Manhattan.


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017