Monaco di Baviera - 25-07-2017

Per raccontare le eccellenze dei territori italiani su cui vola Air Dolomiti ha chiesto “la faccia” a chi produce il Chianti, dai vignerons ai lavoratori: in “The Proud Winegrowers”, mostra fotografica all’Aeroporto di Monaco di Baviera (3-30 agosto)

Per raccontare i territori italiani su cui vola Air Dolomiti ha chiesto la faccia a chi produce il ChiantiPer raccontare le eccellenze dei territori italiani su cui vola, Air Dolomiti ha chiesto a chi produce il Chianti di metterci la faccia: il risultato è “The Proud Winegrowers”, un’esposizione fotografica al Franz Josef Strauss International Airport di Monaco di Baviera (dal 3 al 30 agosto) che, attraverso i celebri scatti del fotografo toscano Edoardo Delille, mostra ai viaggiatori 25 volti di orgogliosi produttori, proprietari e lavoratori italiani e stranieri del vino italiano forse più conosciuto nel mondo. Realizzata con il Consorzio Vino Chianti, la mostra, gratuita, è la prima delle cinque previste nel progetto “Behind the excellence” realizzato da Air Dolomiti e dal Festival internazionale di fotografia Cortona On The Move con la partnership di The Trip Agency.
“The Proud Winegrowers” racconta il territorio toscano attraverso una serie di ritratti di donne e uomini che lavorano nel mondo del vino toscano, e la passione, l’esperienza e la fatica che sta dietro una grande eccellenza. “Quando abbiamo chiesto a Edoardo Delille di pensare ad uno stile, ad un concetto adatto a ritrarre ed esprimere il valore del prodotto Chianti in Toscana e nel mondo, non ha avuto dubbi: i visi, le espressioni, l’orgoglio - spiega Arianna Rinaldo, direttrice Cortona On The Move e curatrice della mostra - ed ecco che nasce una serie di ritratti, dal contadino che lavora stagionalmente al proprietario, alla famiglia di produttori, al locale e allo straniero, che, allo stesso modo e con lo stesso impegno, lavorano per produrre un dei prodotti di maggiore orgoglio nazionale. Negli occhi di tutte le persone ritratte si intravede la luce dell’eccellenza, il valore innegabile della tradizione e del lavoro inteso come simbolo di impegno e qualità”.
Per Paolo Sgaramella, vice presidente Commerciale Air Dolomiti, “è un importante progetto con Cortona on the Move che vede protagonista l’attività dei lavoratori toscani. Allo stesso modo sono molte le attività portate avanti dalla nostra Compagnia che spesso non sono visibili agli occhi dei passeggeri ma che richiedono molto impegno, scrupolo e attenzioni maniacali. Sono inoltre molto orgoglioso di poter supportare uno straordinario progetto legato all’arte verso cui Air Dolomiti è da sempre molto sensibile”.
“Il nostro vino rappresenta una storia e una tradizione secolare ed è importante poterla esprimere anche attraverso la fotografia, soprattutto in un Paese come la Germania, snodo fondamentale per l’export della nostra Denominazione. Siamo convinti che questa mostra otterrà un grande successo e aiuterà ad accrescere il fascino di un territorio unico al mondo”, chiosa Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti.
Info: www.consorziovinochianti.it


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017