Verona - 15-05-2017

6.621 ettari per nuovi vigneti in Italia nel 2017, richieste per 165.000, con “splafonamenti” soprattutto in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Puglia. A dirlo i numeri del Ministero delle Politiche Agricole analizzati da “L’Informatore Agrario”

6.621 ettari per nuovi vigneti in Italia nel 2017, richieste per 165.000 dice Informatore Agrario su dati del Ministero delle Politiche AgricoleChe quello del vino sia uno dei settori agricoli con la redditività maggiore è cosa nota, in Italia. E ora, a confermarlo arrivano i dati sulle richieste per i nuovi impianti vitati: 165.000 ettari in tutto il Belpaese, su una disponibilità, a livello nazionale, per 6.621 ettari, come previsto dal regolamento Ue in materia che consente un aumento di superficie di solo l’1% annuo per ogni Paese membro. A dirlo il dati del Ministero delle Politiche analizzate da “L’Informatore Agrario”.
“Dal solo Veneto - spiega una nota - sono giunte domande per un totale di quasi 91.000 ettari di nuovi impianti; in Friuli Venezia Giulia 29.000 e in Puglia 14.800. Ma la torta è troppo piccola rispetto al boom di richieste di nuovi vigneti, come rileva il focus de L’Informatore Agrario in uscita il prossimo mercoledì. Le domande sono di 25 volte superiori alla superficie disponibile. Secondo i dati del ministero delle Politiche Agricole, quest’anno si sono registrate richieste del 150% superiori a quelle del 2016, quando l’overbooking si era comunque fermato alla cifra-monstre di 66.000 ettari. Nel dettaglio, in 17 Regioni le richieste hanno superato di almeno 3 volte il plafond regionale, con Veneto, Friuli Venezia Giulia e Puglia su tutte, seguite da Sicilia, Emilia Romagna e Toscana”.


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017