Londra - 16-03-2017

Tutti a bordo, destinazione Bordeaux: la linea Eurostar “cede” al fascino dell’enoturismo in terra di Francia istituendo una nuova linea ferroviaria ad alta velocità che porterà da Londra a Bordeaux (e alla neonata Cité du Vin) in 5 ore e 50

L’allure della zona vitivinicola più blasonata e storica di Francia e del mondo, quella Borgogna che da tempo è sinonimo di etichette mitologiche - e da prezzi non certo per tutti - continua a dimostrarsi una componente sempre più importante per l’economia dell’area, anche sul versante del turismo enogastronomico: prova ne sia il fatto che, come riportato da “Decanter” (www.decanter.com), da oggi è attiva una nuova linea Eurostar ad alta velocità che, passando dalla Gare du Nord parigina, accorcia la distanza via rotaia da Londra a Bordeaux di un’ora, portando il totale a poco meno di sei ore, al prezzo di circa 130 euro.
Inoltre, il collegamento primariamente enogastronomico della linea è reso palese anche dal fatto che la carta dei vini di bordo è senz’altro ragguardevole, dato che vi si possono trovare, tra gli altri, nomi come lo Chateau Tropian 2012 e nientemeno che un Domaine du Cheval Blanc Cuvée Grandes Vignes 2015. Un’iniziativa commerciale, quella di Eurostar, che la dice lunga sul potenziale attrattivo della regione vitivinicola, che da tempo associa a una produzione di primissimo livello anche più di un ristorante stellato, spesso di proprietà degli uomini dietro nomi come Angélus e Pape Clément, e la meravigliosa Cité du Vin, il museo del vino che si sta già proponendo come la case history sul tema a livello internazionale.


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017