WineNews - Discount o catena specializzata che sia, nella gdo britannica il Natale è stato all’insegna del Prosecco: per Aldi e Majestic Wines le bollicine tricolori sono state l’ingrediente chiave delle festività migliori di sempre (+15% e +7,3%) - Visualizzazione per stampa

Londra - 11-01-2017

Discount o catena specializzata che sia, nella gdo britannica il Natale è stato all’insegna del Prosecco: per Aldi e Majestic Wines le bollicine tricolori sono state l’ingrediente chiave delle festività migliori di sempre (+15% e +7,3%)

Anche se il futuro del vino estero nel Regno Unito è costantemente in forse dal referendum dello scorso anno, non pare che gli effetti del voto sulla “Brexit” abbiano per ora influenzato negativamente la sete dei consumatori britannici per quanto riguarda il Prosecco, e questo sia che si parli di Aldi - uno dei maggiori players nel settore della gdo discount - che di Majestic Wines, che invece del nettare di Bacco fa il proprio prodotto di vendita di punta. Secondo quanto riportato da “Decanter” (www.decanter.com) e “The Drinks Business” (www.thedrinksbusiness.com), infatti, la catena tedesca ha visto le sue vendite natalizie crescere del 15% anno su anno, e nel solo mese di Dicembre ha venduto 2 milioni delle bollicine venete, pari a 69.000 bottiglie al giorno.
Majestic Wines, invece, che fa parte del gruppo societario che controlla anche le catene Naked Wines e Lay & Wheeler, ha visto le vendite tra novembre e l’inizio di gennaio crescere del 6,2%, e questo nelle dieci settimane che da sole valgono il 30% delle vendite annuali della catena. Le vendite di vini spumanti sono cresciute del 12%, ma quelle di Champagne, per quanto riguarda Naked Wines, sono cresciute solo del 3%, e la catena ha venduto tre bottiglie di Prosecco per ogni bottiglia della “controparte” transalpina.


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017