Parma - 12-04-2018

Campionato Mondiale della Pizza: trionfa nella gara di pizza classica il veneto Stefano Miozzo con la sua “Cortile dei Nonni”. Mirko Boniolo re di pizza in teglia, Vincenzo Palermo di pizza napoletana

773 concorrenti da 44 Paesi diversi di tutto il mondo, che si sono sfidati in oltre 1.000 gare, con la consegna dello “scettro” di re della pizza classica al veneto Stefano Miozzo, di Cerea, che, con la sua “Cortile dei Nonni”, ha sbaragliato gli avversari nel Campionato Mondiale della Pizza, a Parma (www.campionatomondialedellapizza.it),
La sua pizza con coste, radicchio tardivo, piccione, foie gras, sale maldon vanigliato, aceto balsamico, parmigiano e bottarga di gallina gli ha fatto raggiungere il gradino più alto del podio del concorso dedicato alle mille sfumature del piatto diventato Patrimonio Immateriale dell’Unesco. Un altro veneto, Mirko Boniolo da Venezia, ha conquistato il primo posto nella gara di pizza in teglia, mentre Vincenzo Palermo quello nella gara di pizza napoletana.
L’ospite d’onore è stato lo chef stellato Heinz Beck, che ha presieduto la giuria del Trofeo “I primi piatti in pizzeria”, vinto da Gennaro Vingiano del Ristorante Acqu’e Sale di Sorrento, con i suoi “Guanciotti farciti con ricotta di bufala, coulis di datterini gialli e rossi, alici di cetara, croccante di agerola e caciotta”.


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018