Roma - 10-11-2017

Tanti giovani agricoltori tra i 16 premiati oggi al Premio Bandiera Verde 2017 by Cia, a Roma in Campidoglio: la formula vincente è l’impegno nella valorizzazione dei prodotti agroalimentari tradizionali affidandosi alle nuove tecnologie

Alla premiazione delle Bandiere Verdi della Cia - Confederazione Italiana Agricoltori, quest’anno ha vinto l’agricoltura giovane, simbolo del legame tra tradizione e innovazione. Il Premio Bandiera Verde Agricoltura 2017 è stato assegnato a 16 campioni della nuova agricoltura italiana, scelti in base a specifiche categorie, oltre ad anche 3 riconoscimenti a Comuni rurali virtuosi e 7 Premi speciali.
Il punto di forza delle aziende premiate oggi a Roma, in Campidoglio, è stato proprio l’impegno a tenere unite tradizione ed innovazione: valorizzare i prodotti tipici e tradizionali, che fanno dell’agroalimentare italiano un segno caratteristico del Belpaese, affidandosi alle nuove tecnologie. Sono soprattutto i giovani ad aver intrapreso questa strada, vincente, che infatti sono stati al centro dell’edizione numero 15 del premio Cia. Ed ecco che tra le aziende premiate c’è l’agriturismo all’avanguardia che affianca all’agriwellness il percorso “Una storia da leggere” con cinque postazioni di lettura lungo la storica collina di Santa Brigida a Pinerolo, per unire alla degustazione di prodotti tipici momenti di relax; oppure la cooperativa pavese che si occupa del reinserimento, tramite il lavoro sui campi, di minori e di giovani in condizioni di disagio e devianza.
Come ogni anno, l’agricoltura del Mediterraneo gode di un’attenzione particolare, con il Premio Bandiera Verde 2017 a Farida Kabbaj, ingegnere agronomo del Marocco, per il suo allevamento sostenibile di oche e anatre, senza vaccini, farmaci e con mangimi locali; un laboratorio certificato tra i primi nella regione e un ristorante showroom nel centro di Casablanca.
“I nostri premi Bandiera Verde - sottolinea il presidente nazionale della Cia Dino Scanavino - dimostrano ancora una volta l’evoluzione della figura dell’agricoltore come imprenditore multiruolo, capace non solo di produrre dai campi ma di preservare il territorio e qualificarlo attraverso l’attività turistica”.


Focus: L’elenco dei vincitori del Premio Bandiera Verde 2017
Aziende

Agri - young Società agricola S.Vito Bonefro (Cb)
Agri - woman Agriturismo Tirotarico Arpino (Fr)
Agri-welfare I Germogli cooperativa sociale onlus Lambrinia di Chignolo Po (Pv)
Agri - innovation Azienda Agricola Dai Dellerba Pinerolo (To)
Agri - web Azienda Agricola Sabatino Sassoferrato (An)
Agri - family Azienda agricola Rota Roberto Camporosso (Im)
Agri - IG Azienda agricola Quaquarini Francesco Canneto Pavese (Pv)
Agri - energies Azienda agricola R&C di Ruggero Rossi Genova (Ge)
Agri - farmhouse Agriturismo Masseria Sant’Angelo Corigliano d’Otranto (Le)
Agri - Med Farida Kabbaj (Casablanca, Marocco) 

Iniziative strategiche extra - aziendali
Agri - cinema Barolo Boys Storia di una rivoluzione
Agripress - international Serena Guo Global Gourmet Magazine
Agri - school La Mezza luna centro di educazione alimentare.
Agri - park Ente Parco Nazionale della Sila
Agri - folk Associazione teatrale amatoriale in vernacolo e non “Gli amici di Giùàannèedd”
Agri - culture Associazione culturale “Antonio Gambarota”

I Comuni
Comune di Arnasco (Sv)
Comune di Pegognaga (Mn)
Comune di Scerni (Ch)

I Premi Speciali
Franco Gabrielli
Comune di Norcia (Pg)
Comune di Arquata del Tronto (Ap)
Comune di Visso (Mc)
Cooperativa olivicola Arnasco(Sv)
Istituto Serafico (Assisi)
Soccorso Alpino e Speleologico Umbria


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017