WineNews - Siamo il Paese del turismo enogastronomico per antonomasia e il tema invade anche le chiacchiere sotto l’ombrellone: secondo Polli Cooking Lab, ben 7 italiani su 10 chiacchierano infatti di cibo anche in spiaggia, perché è un piacere socializzante - Visualizzazione per stampa

Milano - 10-08-2017

Siamo il Paese del turismo enogastronomico per antonomasia e il tema invade anche le chiacchiere sotto l’ombrellone: secondo Polli Cooking Lab, ben 7 italiani su 10 chiacchierano infatti di cibo anche in spiaggia, perché è un piacere socializzante

Siamo il Paese del turismo enogastronomico per antonomasia: di che altro si potrà mai parlare sotto l’ombrellone se non di cibo? Vacanza e mangiar bene è ormai un connubio solido ed assodato: nel godersi il riposo, il paesaggio e il tempo, il cibo diventa protagonista, tanto da riguardare il 20% della spesa che si dedica alle ferie. Facilmente si trasforma nel tema più dibattuto anche in spiaggia, quando si ha il tempo di votarsi ai propri piaceri: secondo Polli Cooking Lab, l’osservatorio sulle tendenze alimentari della famosa azienda toscana, sono ben 7 italiani su 10 a discutere del pranzo e della cena mentre si abbronza sotto il sole.
Oltre alla Web Opinion Analysis effettuata per sondare gli argomenti da spiaggia più gettonati, sono stati anche interpellati 50 sociologi esperti per commentare il risultato. “L’Italia è la patria della gastronomia - afferma Paolo Corvo, direttore del laboratorio di Sociologia dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo - ed è normale che la cucina sia tra gli argomenti più chiacchierati durante le vacanze. Negli ultimi anni c’è stato un vero e proprio boom del cibo. Oggi mangiare è diventato un piacere, un’emozione e un’esperienza di cui volentieri si parla, anche perché è un argomento neutro rispetto ad altri. La cucina è socializzante di per sé: infatti la convivialità è uno degli elementi fondamentali del mangiare. Per alcuni le vacanze rappresentano il tempo della trasgressione - conclude Corvo - ma in verità gli italiani vogliono mangiare soprattutto prodotti tipici e di qualità che diano soddisfazione, che corrispondano a quell’esperienza e a quell’avventura che rappresenta il cibo”.
A parte, quindi, abbronzarsi, leggere e utilizzare lo smartphone per tenersi aggiornati, far foto e ascoltare musica, gli italiani in vacanza amano chiacchierano. E oltre alla cucina (71%) agli italiani piace discutere anche di gossip (65%), con gli scoop più bollenti dell’estate svelati dalle principali riviste italiane, e di calciomercato (59%), sempre in voga tra gli appassionati di calcio. Seguono dialoghi sulla moda (52%) e sulla tecnologia (45%); resta immancabile la politica (43%), poi la scuola (39%) e la salute-fitness (32%), perché parlarne è certamente meno faticoso che praticarlo. Infine ci si confronta anche su arte e cultura (28%) e sul tema dei motori (22%).


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017