Ronchi di Percoto - 10-01-2017

Va all’agronomo Isabella Dalla Ragione il “Premio Nonino Risit d’Aur - Barbatella d’Oro 2017”, promosso dalle storiche Distillerie Nonino. Premiati anche lo scrittore Pierre Michon, l’archeologo Cyprian Broodbank ed il filosofo John Gray

Agronomo specializzato ormai da anni nello studio e nella salvaguardia della biodiversità vegetale, in particolare delle antiche varietà locali di fruttiferi, Isabella Dalla Ragione è la creatrice e presidente della Fondazione Archeologia Arborea, nata nel 2014 per dare un futuro allo straordinario patrimonio di varietà locali salvato dalla scomparsa e continuare l’attività e la salvaguardia della biodiversità. Nel suo ricco percorso professionale vanta collaborazioni con l’Università di Perugia, con il Pastilla Museum in Kolomna (Russia) e con la Fondazione Tolstoy in Ysanaya Polyana, Tula, oltre a numerose pubblicazioni ed altrettanti premi internazionali. Cui adesso se ne aggiunge un altro, il “Premio Nonino Risit d’Aur - Barbatella d’Oro 2017”, promosso dalle storiche Distillerie Nonino, ed assegnato da una giuria presieduta da V.S. Naipaul, premio Nobel per la Letteratura 2001, perché, si legge nelle motivazioni, “da anni, con dedizione, preserva colori, profumi e sapori antichi salvandoli dal loro oblio, lo stesso amore che da oltre quarant’anni il Premio dedica alla civiltà contadina e ai suoi saperi” (www.grappanonino.it).
L’appuntamento con l’edizione n. 42 del Premio è per il 28 gennaio, a Ronchi di Percoto (Udine), sede della distilleria friulana, quando verranno premiati anche lo scrittore francese Pierre Michon, con il “Premio Internazionale Nonino 2017”, “considerato un autore di culto, il suo scrivere è come il marmo che avvolge i “prigioni di Michelangelo”, al mondo un abbozzo misterioso, a chi sa leggere un capolavoro”, l’archeologo ed accademico britannico Cyprian Broodbank, la cui opera è ormai considerata come “un capolavoro della ricerca archeologica storica e geografica sulla storia del Mediterraneo”, cui andrà il “Premio Nonino 2017”, ed il filosofo John Gray, che negli anni ha ricoperto cattedre prestigiose alla Oxford University e alla London School of Economics, diventando, nell’ultimo decennio, una delle voci più autorevoli del pensiero contemporaneo, cui verrà conferito il “Premio Nonino 2017 a un Maestro del nostro tempo”.


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2017