planeta
  

Categoria: News

Torino - 18 Maggio 2017, ore 14:54

1.204 lotti e i “soliti” big di Francia, ma a fare la parte del leone, nell’asta Bolaffi, di scena a Torino il 25 e 26 maggio, sarà il top dell’enologia del Belpaese, specie piemontese e toscana, da Gaja a Biondi Santi, da Bruno Giacosa a Sassicaia

1.204 lotti, tante rarità ed i “soliti” big di Francia, ma a fare la parte del leone, nell’asta di Bolaffi di scena a Torino il 25 e 26 maggio, sarà il top dell’enologia del Belpaese, specie quella piemontese e toscana: Gaja è rappresentato più che degnamente da quasi tutti i suoi cru più importanti, sia quelli provenienti da Barbaresco che da Barolo, come lo Sperss, con annate, fatta eccezione per alcuni 1996, 1997, 1998, piuttosto recenti, ma tra le bottiglie più quotate ci sono anche i Barolo di Bruno Giacosa. Passando ai toscani, spiccano i Brunello di Soldera (Case Basse) e Biondi Santi, ma non mancheranno i protagonisti delle aste internazionali, i Supertuscan firmati dalle due famiglie del vino più importanti della Regione: da una parte, Antinori, con Tignanello e Solaia, dall’altra Frescobaldi, con Masseto ed Ornellaia.
Infine, la star di Bolgheri, il Sassicaia, offerto in tre annate recenti, ma anche in una verticale (in trattativa privata, e quindi fuori dall’asta) composta da 37 bottiglie dal 1968 al 2007, che comprende tutte le annate del periodo, ad eccezione del 1978, direttamente dalla cantina bolgherese di un collezionista, incluse vendemmie, storiche come la 1968, la prima prodotta, presente nella rara versione con la capsula rossa, le annate 1975 e 1977, la prestigiosa 1985, e le memorabili 1988, 1990, 1995, 1997 e 2004 (www.astebolaffi.it).
Il lotto top, però, è singolarmente al di fuori dalle rotte classiche: è uno Champagne, il Cristal 2002 di Louis Roederer nell’edizione limitata firmata dall’artista Di Méo, con la bottiglia “ingabbiata” in un’armatura d’oro a 24 carati, per una base d’asta di 10.000 euro. Subito dietro, in termini di quotazioni, le 6 bottiglie di Masseto 2001, per le quali si parte da 4.000 euro, stessa base d’asta della singola bottiglia di Romanée-Conti Grand Cru 1976 del Domaine de la Romaneé-Conti. Quindi una selezione dell’annata 1985 di Bordeaux: 11 bottiglie, che spaziano tra le diverse denominazioni, da Pétrus a Cheval Blanc, da Ausone a Lynch Bages, da Haut Brion a Mouton Rothschild, da Margaux a Lafite Rothschild, fino a Latour, per una base d’asta di 3.800 euro. Poco meno (3.000 euro), per le 6 bottiglie di Barbaresco Asili Riserva Speciale Etichetta Rossa 1967 di Bruno Giacosa, mentre per le 12 bottiglie di Brunello di Montalcino Riserva 2004 di Biondi Santi ci vorranno almeno 2.800 euro, proprio come per le 24 bottiglie di Sperss 2006 di Gaja. Si parte da 2.700 euro per le 6 bottiglie di Masseto 1998. Tra i protagonisti, come detto, il Solaia, con le 24 bottiglie dell’annata 2007 (offerta minima 2.600 euro), Soldera (Case Basse), con 12 bottiglie di 2005 ed altrettante di 2004, entrambi con base d’asta di 2.400 euro, il Sassicaia, con 12 bottiglie della 2006 a 1.800 euro, e l’Ornellaia, con 12 bottiglie di 2009 a 1.300 euro.

cecchi_news 2010

Altre News



TUTTI GLI ARTICOLI
Vinitaly @Expo Milano 2015 - #vino2015

WineMeteo

quasi sereno Aglianico del Vulture:
Barile (PZ)

Temp: 34°
Precip: -
sereno Alto Adige:
Bolzano (BZ)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Alto Adige:
Appiano sulla strada del vino (BZ)

Temp: 32°
Precip: -
sereno Amarone:
Negrar (VR)

Temp: 33°
Precip: -
quasi sereno Barbaresco:
Barbaresco (CN)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Bardolino:
Bardolino (VR)

Temp: 32°
Precip: -
quasi sereno Barolo:
Barolo (CN)

Temp: 32°
Precip: -
sereno Bolgheri:
Castagneto Carducci (LI)

Temp: 34°
Precip: -
sereno Brunello di Montalcino:
Montalcino (SI)

Temp: 34°
Precip: -
sereno Chianti Classico:
San Casciano in Val di Pesa (FI)

Temp: 36°
Precip: -
sereno Cinque Terre:
La Spezia (SP)

Temp: 31°
Precip: -
quasi sereno Cirò:
Ciro' (KR)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Colli Orientali del Friuli:
Manzano (UD)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Collio:
San Floriano del collio (GO)

Temp: 32°
Precip: -
sereno Est Est Est:
Montefiascone (VT)

Temp: 32°
Precip: -
sereno Etna:
Castiglione di Sicilia (CT)

Temp: 31°
Precip: -
sereno Franciacorta:
Erbusco (BS)

Temp: 35°
Precip: -
sereno Frascati:
Frascati (RM)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Friulano:
Cormons (GO)

Temp: 33°
Precip: -
poche nubi Greco di Tufo:
Tufo (AV)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Lacrima di Morro d’Alba:
Morro d'alba (AN)

Temp: 33°
Precip: -
sereno con veli Lambrusco:
Modena (MO)

Temp: 34°
Precip: -
sereno Molise:
Campomarino (CB)

Temp: 30°
Precip: -
sereno Montepulciano d'Abruzzo:
Chieti (CH)

Temp: 31°
Precip: -
sereno Morellino:
Scansano (GR)

Temp: 32°
Precip: -
sereno Nobile di Montepulciano:
Montepulciano (SI)

Temp: 32°
Precip: -
sereno Orvieto:
Orvieto (TR)

Temp: 35°
Precip: -
quasi sereno Primitivo di Manduria:
Manduria (TA)

Temp: 35°
Precip: -
quasi sereno Prosecco:
Valdobbiadene (TV)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Rosso Piceno:
Offida (AP)

Temp: 32°
Precip: -
sereno Sagrantino:
Montefalco (PG)

Temp: 34°
Precip: -
sereno con veli Sangiovese di Romagna:
Bertinoro (FC)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Sardegna:
Alghero (SS)

Temp: 31°
Precip: -
sereno Sardegna:
Cagliari (CA)

Temp: 30°
Precip: -
sereno Sicilia:
Menfi (AG)

Temp: 31°
Precip: -
parz nuvoloso Sicilia:
Pantelleria (TP)

Temp: 31°
Precip: -
quasi sereno Sicilia:
Marsala (TP)

Temp: 32°
Precip: -
sereno Soave:
Soave (VR)

Temp: 34°
Precip: -
sereno Suvereto:
Suvereto (LI)

Temp: 34°
Precip: -
quasi sereno Taurasi:
Taurasi (AV)

Temp: 32°
Precip: -
sereno Torgiano:
Torgiano (PG)

Temp: 36°
Precip: -
sereno Trentino:
Lavis (TN)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Trentino:
Mezzocorona (TN)

Temp: 34°
Precip: -
sereno Trentino:
San Michele all'Adige (TN)

Temp: 33°
Precip: -
poche nubi Valle d'Aosta:
Aosta (AO)

Temp: 28°
Precip: -
quasi sereno Valtellina:
Sondrio (SO)

Temp: 30°
Precip: -
sereno Verdicchio:
Jesi (AN)

Temp: 33°
Precip: -
sereno Vernaccia:
San Gimignano (SI)

Temp: 36°
Precip: -
Mezzacorona

Non solo vino
I capolavori dell'agroalimentare d'Italia