WineNews - “Dico Barolo e penso a Cavour. Montalcino, freddo e roccioso, è un posto per duri, il Chianti Classico fa molto “contessa”. L’Etna? È il riscatto della Sicilia”. Tra vino, territori, bellezze, così Philippe Daverio si è prestato al gioco con WineNews - The Pocket Wine Web Site in Italy
planeta
  

Categoria: News

Roma - 31 Gennaio 2017, ore 18:00

“Dico Barolo e penso a Cavour. Montalcino, freddo e roccioso, è un posto per duri, il Chianti Classico fa molto “contessa”. L’Etna? È il riscatto della Sicilia”. Tra vino, territori, bellezze, così Philippe Daverio si è prestato al gioco con WineNews

Tra vino, territori, bellezze, così il critico d’arte Philippe Daverio si è prestato al gioco con WineNews“Se penso alla Valpolicella, la prima cosa bella che mi viene in mente sono le sue ville ducali e, prima ancora, l’eredità dei monasteri longobardi nella produzione di vino”, Amarone in primis. “Barolo? Penso a Cavour, ma anche ai castelli perfettamente preservati in cima alle colline baciate dal sole, in un paesaggio piemontese che non ci sarebbe senza il vino. Se dico Bolgheri, penso ad un’invenzione recente, molto romantica e simpatica, dovuta alle famiglie fiorentine e senesi che vi comprarono terreni dopo l’Unità d’Italia, ed ai suoi echi letterari, da “La cavallina storna” al viale dei cipressi”, attorno al quale nascono etichette-mito. “Montalcino è invece un posto per duri: penso alla sua cittadina, al freddo che fa in inverno, e al rapporto tra l’uomo, le pietre e la terra” del Brunello. “Il Chianti Classico fa molto “contessa”, bella tenuta e giardino all’italiana ben tenuto, con le siepine dentro e fuori la cultura del Chianti”. E poi c’è Montefalco “che mi fa venire in mente il massimo dell’aristocrazia federiciana con le aquile imperiali sulle sue porte, ma anche il mondo dei francescani con il ciclo di affreschi di Benozzo Gozzoli. Ma penso anche a un vino come il Sagrantino, che non era noto, e che oggi potrebbe invece dialogare con i grandi vini italiani”. Parola del celebre critico d’arte Philippe Daverio che, con WineNews si è prestato ad un gioco di associazione di idee tra i territori del vino italiano e le loro bellezze. Come l’Etna che, per il maître à penser, è il simbolo “del riscatto della Sicilia, se penso ad un paesaggio che in 30 anni è passato dall’essere brullo a verde, grazie ai vigneti, e ad una trasformazione rurale che ha avuto nel vino l’unica base positiva”. Infine, “se penso alle bolle italiche la mente torna in Veneto, e alla loro invenzione con l’Unità d’Italia, grazie allo spirito di emancipazione che invade la nuova borghesia - penso ad Antonio Carpené, chimico e mazziniano che dialogava con Robert Koch e Louis Pasteur - che decide di affrontare la realtà territoriale”.
“Il vino cambia il paesaggio. Il nostro paesaggio non è barbarico. Ogni tanto litigo con i verdi analfabeti che pensano di tornare alla primordialità. Ecco il vino è la riprova che il paesaggio è bello se non è primordiale - spiega il professor Daverio - il primo insegnamento ce lo dà l’affresco del “Buon Governo” di Ambrogio Lorenzetti nel Palazzo Pubblico di Siena, dove la campagna è perfetta perché è coltivata, e il vino ci consente di farlo perché dà valore economico ad un ettaro di terreno. Solo il valore economico salva la realtà agricola, ma questo purtroppo non avviene con altre colture”.
“Un legame diretto tra il vino e il mondo dell’arte non esiste mai - sottolinea il celebre critico - ma con la cultura sì. Quando poi tutti questi elementi si combinano, il vino, come un’opera d’arte, diventa icona di uno stile. Quando Mozart fa cantare al Don Giovanni le lodi del Marzemino fa un’operazione di promozione pubblicitaria inestimabile: crea un mito, e noi oggi dovremo fare altrettanto”.

cecchi_news 2010

Altre News



TUTTI GLI ARTICOLI
Vinitaly @Expo Milano 2015 - #vino2015

WineMeteo

rovesci e schiarite Aglianico del Vulture:
Barile (PZ)

Temp: 9°
Precip: 4-8mm
parz nuvoloso Alto Adige:
Bolzano (BZ)

Temp: 19°
Precip: -
parz nuvoloso Alto Adige:
Appiano sulla strada del vino (BZ)

Temp: 18°
Precip: -
sereno Amarone:
Negrar (VR)

Temp: 20°
Precip: -
sereno Barbaresco:
Barbaresco (CN)

Temp: 21°
Precip: -
sereno Bardolino:
Bardolino (VR)

Temp: 21°
Precip: -
sereno Barolo:
Barolo (CN)

Temp: 21°
Precip: -
sereno Bolgheri:
Castagneto Carducci (LI)

Temp: 19°
Precip: -
quasi sereno Brunello di Montalcino:
Montalcino (SI)

Temp: 14°
Precip: -
quasi sereno Chianti Classico:
San Casciano in Val di Pesa (FI)

Temp: 17°
Precip: -
sereno Cinque Terre:
La Spezia (SP)

Temp: 21°
Precip: -
sereno Cirò:
Ciro' (KR)

Temp: 18°
Precip: -
sereno Colli Orientali del Friuli:
Manzano (UD)

Temp: 18°
Precip: -
sereno Collio:
San Floriano del collio (GO)

Temp: 17°
Precip: -
quasi sereno Est Est Est:
Montefiascone (VT)

Temp: 13°
Precip: -
quasi sereno Etna:
Castiglione di Sicilia (CT)

Temp: 13°
Precip: -
sereno Franciacorta:
Erbusco (BS)

Temp: 20°
Precip: -
poche nubi Frascati:
Frascati (RM)

Temp: 16°
Precip: -
sereno Friulano:
Cormons (GO)

Temp: 18°
Precip: -
variabile Greco di Tufo:
Tufo (AV)

Temp: 13°
Precip: -
variabile Lacrima di Morro d’Alba:
Morro d'alba (AN)

Temp: 15°
Precip: -
sereno Lambrusco:
Modena (MO)

Temp: 19°
Precip: -
rovesci di pioggia Molise:
Campomarino (CB)

Temp: 16°
Precip: 8-15mm
pioggia Montepulciano d'Abruzzo:
Chieti (CH)

Temp: 13°
Precip: 4-8mm
sereno Morellino:
Scansano (GR)

Temp: 18°
Precip: -
poche nubi Nobile di Montepulciano:
Montepulciano (SI)

Temp: 13°
Precip: -
parz nuvoloso Orvieto:
Orvieto (TR)

Temp: 16°
Precip: -
piovaschi e schiarite Primitivo di Manduria:
Manduria (TA)

Temp: 16°
Precip: 0-2mm
quasi sereno Prosecco:
Valdobbiadene (TV)

Temp: 18°
Precip: -
pioggia debole Rosso Piceno:
Offida (AP)

Temp: 14°
Precip: 1-4mm
variabile Sagrantino:
Montefalco (PG)

Temp: 14°
Precip: -
sereno Sangiovese di Romagna:
Bertinoro (FC)

Temp: 17°
Precip: -
variabile Sardegna:
Alghero (SS)

Temp: 18°
Precip: -
variabile Sardegna:
Cagliari (CA)

Temp: 22°
Precip: -
parz nuvoloso Sicilia:
Menfi (AG)

Temp: 20°
Precip: -
parz nuvoloso Sicilia:
Pantelleria (TP)

Temp: 21°
Precip: -
variabile Sicilia:
Marsala (TP)

Temp: 19°
Precip: -
sereno Soave:
Soave (VR)

Temp: 20°
Precip: -
sereno Suvereto:
Suvereto (LI)

Temp: 20°
Precip: -
variabile Taurasi:
Taurasi (AV)

Temp: 13°
Precip: -
parz nuvoloso Torgiano:
Torgiano (PG)

Temp: 16°
Precip: -
quasi sereno Trentino:
Lavis (TN)

Temp: 19°
Precip: -
quasi sereno Trentino:
Mezzocorona (TN)

Temp: 18°
Precip: -
quasi sereno Trentino:
San Michele all'Adige (TN)

Temp: 18°
Precip: -
parz nuvoloso Valle d'Aosta:
Aosta (AO)

Temp: 16°
Precip: -
parz nuvoloso Valtellina:
Sondrio (SO)

Temp: 18°
Precip: -
variabile Verdicchio:
Jesi (AN)

Temp: 16°
Precip: -
quasi sereno Vernaccia:
San Gimignano (SI)

Temp: 17°
Precip: -
Mezzacorona

Non solo vino
I capolavori dell'agroalimentare d'Italia