planeta
  

Categoria: News

Roma - 18 Febbraio 2016, ore 11:27

Analisi WineNews: dal 1966 ad oggi, l’incremento di valore di un ettaro di vigneto a Brunello è del 2.474%. Un record, a 50 anni dal riconoscimento della Doc, per Montalcino, dove si coltiva il Sangiovese più amato al mondo

WineNews: Brunello di Montalcino, da 1966, nascita Doc, a 2016, +2.474% incremento del valore dei vignetiDal 1966 ad oggi, l’incremento di valore di un ettaro di vigneto a Brunello è del 2.474%, secondo un’analisi di www.winenews.it, uno dei siti più cliccati dagli amanti del buon bere. Un record, a 50 anni esatti dal riconoscimento della Doc, per Montalcino, dove si coltiva il Sangiovese più amato al mondo. Ecco perché i vigneti di Montalcino “siedono” sull’Olimpo di quelli più pregiati al mondo, con una crescita in valore di oltre 25 volte tra il 1966 e il 2016: nel 1966 un ettaro di terreno vitato e/o vitabile (fabbricati annessi) valeva 1,8 milioni di lire, pari a 15.537,15 euro (cifra ottenuta con il calcolo dei coefficienti Istat per l’attualizzazione dei valori) ed oggi un ettaro di Brunello vale ben 400.000 euro.
Valori importanti, dall’analisi di WineNews, che sottolineano un tasso di crescita notevole, anche considerando l’incidenza del costo della vita e l’introduzione dell’euro, a conferma del ruolo di primaria grandezza nel panorama enologico non solo italiano, ma anche mondiale, che il Brunello di Montalcino ha conquistato in un lasso di tempo relativamente breve. Da quando, cioè, il 28 marzo 1966, il Decreto del Presidente della Repubblica assegnava al rosso toscano la Denominazione di Origine Controllata,
riconoscimento che, al di là di dibattiti sempre aperti e con le sue “imperfezioni”, disegnando la geografia enoica italiana, consegnava ai Consorzi di tutela la possibilità di stabilire la classificazione dei vini italiani. E, in questo senso, il Brunello è riuscito a posizionarsi ai vertici di questa gerarchia.
Nel recente passato, e non fa male ricordarlo, la situazione del Brunello non era affatto così prospera: tra il 1955 e il 1970 - racconta www.winenews.it - Montalcino entrò in una profonda crisi economica e sociale, diventando una delle località più depresse del territorio di Siena, dove la penuria di lavoro causò un preoccupante calo della popolazione residente (gli abitanti passarono dai 10.203 del 1951 ai 6.297 del 1971, secondo le cifre dei censimenti Istat). Ma Montalcino, evidentemente, è cresciuto in notevole misura e in appena mezzo secolo anche in fatto di ettari di vigneto dedicati alla coltivazione del Brunello, passando dai 64 ettari del 1967 (anno di costituzione del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino) agli attuali 2.101 ettari.
In 50 anni la scommessa di Montalcino sul Brunello, il successo di questo vino sul mercato e tra la critica internazionale, e l’operato delle aziende nell’accrescerne l’immagine, lo hanno portato ad essere uno dei territori più importanti d’Italia e non solo, dove l’interesse crescente degli investimenti, si traduce in compravendite eccellenti.

cecchi_news 2010

Altre News



TUTTI GLI ARTICOLI
Vinitaly @Expo Milano 2015 - #vino2015

WineMeteo

pioviggine Aglianico del Vulture:
Barile (PZ)

Temp: 12°
Precip: 0-1mm
quasi sereno Alto Adige:
Bolzano (BZ)

Temp: 19°
Precip: -
quasi sereno Alto Adige:
Appiano sulla strada del vino (BZ)

Temp: 18°
Precip: -
variabile Amarone:
Negrar (VR)

Temp: 18°
Precip: -
sereno Barbaresco:
Barbaresco (CN)

Temp: 19°
Precip: -
poche nubi Bardolino:
Bardolino (VR)

Temp: 18°
Precip: -
sereno Barolo:
Barolo (CN)

Temp: 18°
Precip: -
sereno Bolgheri:
Castagneto Carducci (LI)

Temp: 22°
Precip: -
poche nubi Brunello di Montalcino:
Montalcino (SI)

Temp: 14°
Precip: -
poche nubi Chianti Classico:
San Casciano in Val di Pesa (FI)

Temp: 19°
Precip: -
sereno Cinque Terre:
La Spezia (SP)

Temp: 19°
Precip: -
parz nuvoloso Cirò:
Ciro' (KR)

Temp: 21°
Precip: -
quasi sereno Colli Orientali del Friuli:
Manzano (UD)

Temp: 18°
Precip: -
quasi sereno Collio:
San Floriano del collio (GO)

Temp: 17°
Precip: -
poche nubi Est Est Est:
Montefiascone (VT)

Temp: 16°
Precip: -
parz nuvoloso Etna:
Castiglione di Sicilia (CT)

Temp: 15°
Precip: -
sereno Franciacorta:
Erbusco (BS)

Temp: 20°
Precip: -
sereno Frascati:
Frascati (RM)

Temp: 19°
Precip: -
quasi sereno Friulano:
Cormons (GO)

Temp: 18°
Precip: -
variabile Greco di Tufo:
Tufo (AV)

Temp: 14°
Precip: -
possibile temporale Lacrima di Morro d’Alba:
Morro d'alba (AN)

Temp: 17°
Precip: 0-5mm
sereno Lambrusco:
Modena (MO)

Temp: 19°
Precip: -
quasi sereno Molise:
Campomarino (CB)

Temp: 16°
Precip: -
poche nubi Montepulciano d'Abruzzo:
Chieti (CH)

Temp: 16°
Precip: -
sereno Morellino:
Scansano (GR)

Temp: 19°
Precip: -
parz nuvoloso Nobile di Montepulciano:
Montepulciano (SI)

Temp: 13°
Precip: -
poche nubi Orvieto:
Orvieto (TR)

Temp: 18°
Precip: -
pioviggine Primitivo di Manduria:
Manduria (TA)

Temp: 17°
Precip: 0-1mm
variabile Prosecco:
Valdobbiadene (TV)

Temp: 17°
Precip: -
acquazzoni e schiarite Rosso Piceno:
Offida (AP)

Temp: 17°
Precip: 2-5mm
poche nubi Sagrantino:
Montefalco (PG)

Temp: 16°
Precip: -
variabile Sangiovese di Romagna:
Bertinoro (FC)

Temp: 15°
Precip: -
quasi sereno Sardegna:
Alghero (SS)

Temp: 18°
Precip: -
quasi sereno Sardegna:
Cagliari (CA)

Temp: 19°
Precip: -
parz nuvoloso Sicilia:
Menfi (AG)

Temp: 22°
Precip: -
sereno e ventoso Sicilia:
Pantelleria (TP)

Temp: 16°
Precip: -
parz nuvoloso Sicilia:
Marsala (TP)

Temp: 19°
Precip: -
quasi sereno Soave:
Soave (VR)

Temp: 19°
Precip: -
sereno Suvereto:
Suvereto (LI)

Temp: 22°
Precip: -
variabile Taurasi:
Taurasi (AV)

Temp: 13°
Precip: -
poche nubi Torgiano:
Torgiano (PG)

Temp: 19°
Precip: -
quasi sereno Trentino:
Lavis (TN)

Temp: 19°
Precip: -
quasi sereno Trentino:
Mezzocorona (TN)

Temp: 20°
Precip: -
quasi sereno Trentino:
San Michele all'Adige (TN)

Temp: 19°
Precip: -
sereno Valle d'Aosta:
Aosta (AO)

Temp: 17°
Precip: -
quasi sereno Valtellina:
Sondrio (SO)

Temp: 19°
Precip: -
possibile temporale Verdicchio:
Jesi (AN)

Temp: 17°
Precip: 0-5mm
poche nubi Vernaccia:
San Gimignano (SI)

Temp: 19°
Precip: -
Mezzacorona

Non solo vino
I capolavori dell'agroalimentare d'Italia