Feed
Roma
08:27:50
New York
02:27:50
Los Angeles
23:27:50
Rio de Janeiro
02:27:50
Shanghai
14:27:50
Berlino
08:27:50
Londra
07:27:50
Parigi
08:27:50
Hong Kong
14:27:50
New Dheli
11:57:50
Tokyo
15:27:50
Dubai
10:27:50
Aggiornato al 23 Aprile 2014 ore 18:31
mastroberardino

Categoria: News

Roma - 23 Febbraio 2012, ore 18:19

“MI AUGURO CHE IN DUE O TRE ANNI LA PRODUZIONE DI CHÂTEAU MARGAUX SARÀ AL 100% BIOLOGICA”: COSÌ COSÌ PAUL PONTALLIER, DIRETTORE DELL’AZIENDA SIMBOLO DI BORDEAUX TRACCIA IL FUTURO DELLO CHÂTEAU

“Mi auguro che in due o tre anni la produzione di Château Margaux sarà al 100% biologica”. Così Paul Pontallier, direttore dell’azienda simbolo di Bordeaux, racconta a “The drinks business” quello che dovrebbe essere il corso futuro dello Château, che punterà sul biologico principalmente come scelta di qualità. E probabilmente non sarà l’unica rivoluzione in casa Château Margaux: dalla degustazione di diversi vini, diverse annate e diverse tappature, Pontallier è rimasto particolarmente colpito dalla chiusura a vite, rispetto alla quale si dice “intellettualmente preparato, altrimenti perché l’avremmo sperimentato?”.
“Ho notato che il vino da uve coltivate in maniera tradizionale è stato il più tannico, mentre mi è piaciuto di più l’organico, proprio per i tannini, decisamente migliori, più morbidi. Come pratica generale vogliamo puntare sull’agricoltura biologica, che pratichiamo, parzialmente, da 25 anni, e ora siamo davvero molto vicini a diventare un’azienda biologica.” Anche perché, a prescindere dai protocolli, “non usiamo pesticidi o insetticidi da oltre 10 anni, anche se abbiamo continuato ad usare prodotti chimici contro la peronospora, l’oidio e la botrite, perché il rischio di perdere un’intera annata è troppo grande”.
Per le chiusure, Pontallier ha definito “catastrofiche” le bottiglie invecchiate con tappi artificiali. “Dei vini versati - Cabernet Sauvignon 2003 - i migliori sono stati quelli tappati con il sughero naturale, dimostratisi più giovani e freschi”, secondo Pontallier, mentre il vino invecchiato in “tappo a vite impermeabile era probabilmente il mio preferito, specie per la bocca morbida. Per ora può essere il vino migliore, ma come sarà tra 5 o 10 anni? Mi affascina l’evoluzione.” Certo, se la sperimentazione dovesse dimostrare una capacità di invecchiamento importante, anche Château Margaux prenderebbe in considerazione l’ipotesi: “Perché no, siamo intellettualmente preparati per questo, altrimenti perché l’avremmo sperimentato? La nostra priorità numero uno è quella di rendere il vino migliore possibile, e se il tappo a vite si dimostrerà la scelta migliore, allora non so come potremmo resistere alla tentazione di cambiare”. Perché anche un’azienda tanto ricca di storia, non ha paura dell’innovazione e del cambiamento, “non smetteremo mai di sentirci come studenti”.

cecchi_news 2010


Segui WineNews su YouTube

Altre News

23 Aprile 2014, ore 17:40

IN EUROPA SI VOTA PER RINNOVARE IL PARLAMENTO DELL’UNIONE EUROPEA, E TUTTE LE CARICHE AD ESSO COLLEGATE. E L’ITALIA, TRA L'AZIONE DEL GOVERNO ED EXPO 2015, PUNTA ALLA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE AGRICOLTURA OGGI GUIDATA DAL ROMENO CIOLOS


23 Aprile 2014, ore 17:11

COME GIÀ SUCCESSO A BORDEAUX, ANCHE PER LO CHAMPAGNE È GIUNTO IL MOMENTO DI AFFRONTARE IL PROBLEMA DEL RICAMBIO GENERAZIONALE, PERCHÉ NEI PROSSIMI ANNI IL 20% DI CHI GUIDA LE AZIENDE VINICOLE DELLA REGIONE ANDRÀ IN PENSIONE


23 Aprile 2014, ore 17:10

IL VINO DEGLI ANTICHI ROMANI TORNA A VIVERE CON “TEMPORIBUS”, IL PROGETTO DI ROBERTO CIPRESSO, BASATO SU UNA CAMPAGNA DI CROWFUNDING CHE, DA MARSIGLIANO, FELIX ED ELLENICUM, “REGALERÀ” AI WINE LOVER IL “VINUM GIULII - IL VINO DI GIULIO CESARE”


23 Aprile 2014, ore 16:34

UN CASO DI SUCCESSO DEL VINO ITALIANO NELLA LETTERATURA FRANCESE: È “DU RAISIN AU VERRE-LE VIN EXPLIQUÉ AU DEBUTANTS”, VOLUME DI TERESA SEVERINI ZAGANELLI PREMIATO IN FRANCIA, TRADOTTO DA FLORENCE DUBOURDIEU, EDITO DA FERET, CASA EDITRICE DI BORDEAUX


23 Aprile 2014, ore 14:55

GLI STUDENTI DELLA FLORIDA INTERNATIONAL UNIVERSITY ALLA “RESA DEI CONTI” CONTRO L’OCRATOSSINA. LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA PASSA DAI LIEVITI CHE, OLTRE A COMPIERE LA FERMENTANZIONE ALCOLICA, DISTRUGGERANNO LA TOSSINA


23 Aprile 2014, ore 11:36

DOPO LA CELEBRE “PATACCA” DEL BORDEAUX DI THOMAS JEFFERSON, ANCORA FALSI ENOICI DAL SAPORE STORICO: UNA BOTTIGLIA “RISALENTE A PRIMA DELLA PRESIDENZA WASHINGTON”, PAGATA 91.400 DOLLARI, SI È RIVELATA UN CLAMOROSO FALSO


22 Aprile 2014, ore 17:41

A SAN PATRIGNANO IL CONGRESSO ASSOENOLOGI 2014 (1-4 GIUGNO). PER PARLARE DI CULTURA DEL VINO E DI MERCATO, MA ANCHE DI FRANCIA, SPAGNA E GERMANIA, CON TANTI BIG. IL PRESIDENTE COTARELLA: “SCELTA DOVUTA AL VALORE UMANO E PROFESSIONALE DI SANPA”


22 Aprile 2014, ore 17:36

I RUSSI INVESTONO NELLE BOLLICINE ITALIANE: DOPO IL PASSAGGIO, NEGLI ANNI SCORSI, DEL MARCHIO DELL’ASTI, GANCIA, AL FONDO RUSSIAN STANDARD, ORA È CONTARINI, IMPORTANTE REALTÀ DEL PROSECCO, AD ESSERE ACQUISITA DA IGRISTY VINA PER 8 MILIONI DI EURO


22 Aprile 2014, ore 15:44

IL ROSATO, ORMAI, RAPPRESENTA IL 9% DEI CONSUMI MONDIALI DI VINO. IN TESTA, PER PRODUZIONE E CONSUMI C’È LA FRANCIA, MA IL BOOM È IN USA, DOVE DIAGEO DISTRIBUIRÀ UNO DEI NOMI PIÙ IN VISTA DELLA PROVENZA IN ROSA, CHATEAU MINUTY


22 Aprile 2014, ore 12:48

IN TEMPO DI DICHIARAZIONE DEI REDDITI, TRA LE POSSIBILITÀ PER DONARE IL PROPRIO “5 X MILLE”, CE N’È ANCHE UNA CHE ARRIVA DAL MONDO DEL WINE & FOOD: LE “TESTIDALKOL” PROPONGONO DI DONARLO ALLA LORO ASSOCIAZIONE CONTATTI ONLUS CONTRO L’ABUSO DI ALCOL


22 Aprile 2014, ore 12:13

UN’ALTRA ANNATA DIFFICILE PER I CRU DI BORDEAUX. TUTTI IN CALO PREZZI DELLA VENDEMMIA 2013, TRA LE PIÙ COMPLICATE DEGLI ULTIMI ANNI, DA MOUTON A LAFITE. MA I NÉGOCIANTS SI ASPETTAVANO DI PIÙ, E PREMIANO QUATRIÈME E CINQUIÉME CRU SOTTO I 40 DOLLARI


22 Aprile 2014, ore 10:53

IL MEGLIO DEL VINO ITALIANO IN TOURNÉE NELLE “CAPITALI” D’AMERICA CON “WINE SPECTATOR”: BEN 60 ETICHETTE SU POCO PIÙ DI 200 DEL GRAND TOUR 2014 DELLA RIVISTA USA CHE TOCCHERÀ NEW YORK, WASHINGTON E LAS VEGAS, SONO TRICOLORE. DAL PIEMONTE ALLA SICILIA


18 Aprile 2014, ore 13:35

IN CANTINA SI CUSTODISCONO I VINI. MA ANCHE AMPELOGRAFIE, TRATTATI, FONDI STORICI, DAL ’700 AD OGGI, PARTE DEI 15.000 VOLUMI RACCOLTI DAL PROFESSOR ATTILIO SCIENZA NELLA “BIBLIOTECA DEL VINO” A GUADO AL MELO. DOVE SI PUÒ “STUDIARE” LA STORIA DEL VINO


18 Aprile 2014, ore 11:38

COME RICONQUISTARE I GIOVANI CONSUMATORI NELLA “VECCHIA EUROPA”, DOVE IL CALO DEI CONSUMI DI VINO SEMBRA INESORABILE, SOPRATTUTTO NEI PAESI PIÙ IMPORTANTI PER LA PRODUZIONE? PUNTANDO SU VINI DOLCI E FRUTTATI. LO DICE UNA RICERCA DI “MINTEL”


17 Aprile 2014, ore 17:33

CON IL WEEK END PASQUALE INIZIA UNA LUNGA SERIE DI FESTIVITÀ E PONTI DI PRIMAVERA, UN’OCCASIONE IMPERDIBILE PER UNA GITA FUORI PORTA. DOVE? DAI “SALOTTI DEL GUSTO” AL “PALIO DEL RECIOTO”, DAL “FESTIVAL DELL’ASPARAGO” ALLA “DIETA MED-ITALIANA”




TUTTI GLI ARTICOLI
piovaschi e schiarite Aglianico del Vulture:
Barile (PZ)

Temp: 18°
Precip: 0-2mm
nubi sparse e schiarite Alto Adige:
Bolzano (BZ)

Temp: 24°
Precip: -
nubi sparse e schiarite Alto Adige:
Appiano sulla strada del vino (BZ)

Temp: 22°
Precip: -
piovaschi e schiarite Amarone:
Negrar (VR)

Temp: 22°
Precip: 0-2mm
poche nubi Barbaresco:
Barbaresco (CN)

Temp: 25°
Precip: -
piovaschi e schiarite Bardolino:
Bardolino (VR)

Temp: 21°
Precip: 0-2mm
quasi sereno Barolo:
Barolo (CN)

Temp: 24°
Precip: -
sereno Bolgheri:
Castagneto Carducci (LI)

Temp: 20°
Precip: -
temporali isolati Brunello di Montalcino:
Montalcino (SI)

Temp: 19°
Precip: 0-5mm
parz nuvoloso Chianti Classico:
San Casciano in Val di Pesa (FI)

Temp: 22°
Precip: -
quasi sereno Cinque Terre:
La Spezia (SP)

Temp: 20°
Precip: -
piovaschi e schiarite Cirò:
Ciro' (KR)

Temp: 19°
Precip: 0-2mm
velature lievi Colli Orientali del Friuli:
Manzano (UD)

Temp: 25°
Precip: -
velature sparse Collio:
San Floriano del collio (GO)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Est Est Est:
Montefiascone (VT)

Temp: 19°
Precip: -
sereno Etna:
Castiglione di Sicilia (CT)

Temp: 18°
Precip: -
poche nubi Franciacorta:
Erbusco (BS)

Temp: 26°
Precip: -
quasi sereno Frascati:
Frascati (RM)

Temp: 23°
Precip: -
velature sparse Friulano:
Cormons (GO)

Temp: 24°
Precip: -
rovesci e schiarite Greco di Tufo:
Tufo (AV)

Temp: 22°
Precip: 4-8mm
velature sparse Lacrima di Morro d’Alba:
Morro d'alba (AN)

Temp: 21°
Precip: -
sereno Lambrusco:
Modena (MO)

Temp: 25°
Precip: -
nubi sparse e schiarite Molise:
Campomarino (CB)

Temp: 20°
Precip: -
variabile Montepulciano d'Abruzzo:
Chieti (CH)

Temp: 19°
Precip: -
sereno e ventoso Morellino:
Scansano (GR)

Temp: 20°
Precip: -
temporali isolati Nobile di Montepulciano:
Montepulciano (SI)

Temp: 19°
Precip: 0-5mm
poche nubi Orvieto:
Orvieto (TR)

Temp: 22°
Precip: -
temporale e schiarite Primitivo di Manduria:
Manduria (TA)

Temp: 23°
Precip: 5-10mm
piovaschi e schiarite Prosecco:
Valdobbiadene (TV)

Temp: 22°
Precip: 0-2mm
variabile Rosso Piceno:
Offida (AP)

Temp: 20°
Precip: -
poche nubi Sagrantino:
Montefalco (PG)

Temp: 21°
Precip: -
quasi sereno Sangiovese di Romagna:
Bertinoro (FC)

Temp: 23°
Precip: -
velature sparse Sardegna:
Alghero (SS)

Temp: 19°
Precip: -
velature lievi Sardegna:
Cagliari (CA)

Temp: 22°
Precip: -
quasi sereno Sicilia:
Menfi (AG)

Temp: 22°
Precip: -
sereno e ventoso Sicilia:
Pantelleria (TP)

Temp: 19°
Precip: -
quasi sereno Sicilia:
Marsala (TP)

Temp: 19°
Precip: -
nubi sparse e schiarite Soave:
Soave (VR)

Temp: 24°
Precip: -
sereno Suvereto:
Suvereto (LI)

Temp: 21°
Precip: -
rovesci e schiarite Taurasi:
Taurasi (AV)

Temp: 20°
Precip: 4-8mm
parz nuvoloso Torgiano:
Torgiano (PG)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Trentino:
Lavis (TN)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Trentino:
Mezzocorona (TN)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Trentino:
San Michele all'Adige (TN)

Temp: 23°
Precip: -
poche nubi Valle d'Aosta:
Aosta (AO)

Temp: 25°
Precip: -
poche nubi Valtellina:
Sondrio (SO)

Temp: 25°
Precip: -
velature sparse Verdicchio:
Jesi (AN)

Temp: 22°
Precip: -
parz nuvoloso Vernaccia:
San Gimignano (SI)

Temp: 22°
Precip: -






Tutti gli articoli Vai