Feed
Roma
09:34:12
New York
03:34:12
Los Angeles
00:34:12
Rio de Janeiro
03:34:12
Shanghai
15:34:12
Berlino
09:34:12
Londra
08:34:12
Parigi
09:34:12
Hong Kong
15:34:12
New Dheli
13:04:12
Tokyo
16:34:12
Dubai
11:34:12
Aggiornato al 24 Aprile 2014 ore 17:40

Categoria: News

Verona - 02 Dicembre 2011, ore 10:34

TENIMENTI ANGELINI, “DIVISIONE” VINICOLA DEL GRUPPO FARMACEUTICO ANGELINI, ACQUISISCE LA STORICA GRIFFE DELL’AMARONE DELLA VALPOLICELLA BERTANI. ALLA GUIDA RIMANE EMILIO PEDRON (EX GIV) “PER ASSICURARE CONTINUITÀ DI GESTIONE”

Jordi Balleste, ad Tenimenti AngeliniContinua l’espansione enoica dei Tenimenti Angelini, “divisione” vitivinicola del gruppo farmaceutico Angelini, che ha acquisito la maggioranza della storica griffe dell’Amarone della Valpolicella Bertani (2 milioni di bottiglie di vino l’anno, export in oltre 40 Paesi, e fatturato 2011 previsto in aumento del 15% sul 2010, per un totale di 12 milioni di euro), che si aggiunge alle altre cantine del gruppo: Val di Suga a Montalcino, la Tenuta Tre Rose a Montepulciano e la storica San Leonino a Castellina in Chianti in Toscana, Puiatti di Romans in Friuli Venezia Giulia, e Collepaglia nelle Marche, per un totale di 1.600 ettari di superficie, di cui 310 vitati con una produzione complessiva di 1.500.000 bottiglie l’anno, e un giro d’affari di 8 milioni di euro.
Nell’operazione, concretizzata ieri 1 dicembre, Tenimenti Angelini ha acquisito la maggioranza delle quote di Bertani Holding e della Tenuta Novare, storica azienda veronese produttrice di alcuni dei più conosciuti vini italiani tra i quali l’Amarone, di cui la famiglia Bertani è considerata uno dei padri fondatori.
Emilio Pedron è stato confermato nel ruolo di presidente e amministratore delegato della Cavalier G.B. Bertani, per garantire la continuità di gestione delle attività di produzione e commercializzazione dei vini. L’acquisizione, nel dettaglio, riguarda il marchio Bertani, la sua distribuzione commerciale, le storiche cantine di Grezzana di Verona, oltre ai vigneti & casali della Tenuta Novare (200 ettari tra boschi, oliveti, vigneti, casali e fonti perenni di acqua), nel cuore della Valpolicella “Classica”, a pochi passi da Verona e rappresenta uno dei migliori “cru” per la produzione di Valpolicella.
Fondata nel 1857 dai fratelli Bertani e da sempre impegnata nella valorizzazione dei prodotti del territorio veronese, con l’Amarone al vertice della propria produzione e fra le prime cantine a iniziarne la produzione (e del quale possiede una collezione unica di bottiglie di annate storiche dal 1959), Bertani era rimasta fino ad oggi di proprietà familiare.
“La passione della famiglia Angelini per la terra e per il vino in particolare - spiega Tenimenti Angelini - favorisce nuovi investimenti nel settore, e l’acquisizione delle Cantine Bertani ne è la dimostrazione. Bertani e Tenimenti Angelini proseguiranno le loro gestioni indipendenti, ma da subito partirà una puntuale verifica per esaminare possibili sinergie positive. Con l’accesso a una delle zone più nobili e pregiate del panorama vitivinicolo italiano e con l’arricchimento del suo portafoglio prodotti, il polo vitivinicolo del gruppo Angelini prevede di raddoppiare il suo volume d’affari”.

Focus - I dettagli dell’operazione di acquisizione di Bertani da parte del Gruppo Angelini
Con l’operazione formalizzata e resa operativa dal 1 dicembre 2011, il gruppo Angelini ha acquisito la quota di maggioranza di due società:
Bertani Holding spa: società che detiene la proprietà del marchio Bertani e della cantina di vinificazione, imbottigliamento e stoccaggio dei prodotti. Cav. G.B. Bertani spa è la società operativa - partecipata al 100% da Bertani Holding srl - che concentra le effettive attività di produzione e commercializzazione dei vini.
Tenuta Novare srl: società che detiene vigneti e casali situati nel cuore della Valpolicella Classica.
Le due società hanno sede e struttura produttiva nelle località Grezzana di Verona e Arbizzano. In questa zona si estende il territorio Docg dell’Amarone. La produzione comprende anche altri importanti vini. Emilio Pedron, figura di notevole spessore ed esperienza nel settore è stato confermato presidente e amministratore delegato della Cavalier G. B. Bertani.

La scheda - Bertani
Le Cantine Bertani, fondate nel 1857 dai fratelli Bertani a Quinto di Valpantena (Verona), sono rimaste fino ad ora di proprietà della stessa famiglia e rappresentano una fetta di storia della vitienologia italiana e veronese in particolare, con un primato di unicità, costanza e coerenza nello stile dei suoi prodotti.
L’azienda Bertani, con la Tenuta Novare può contare su circa 200 ettari di vigneto distribuiti in tutte le principali zone doc del veronese, dalla Valpolicella alla Valpantena ai vigneti di Soave a quelli sul lago di Garda. In particolare, l’azienda produce tutto il suo fabbisogno di uve per la produzione dei vini Amarone e Valpolicella.
L’azienda ha sede nelle storiche cantine di Grezzana, a nord-est di Verona, dove si trovano i vigneti storici e si svolgono le attività di vinificazione, invecchiamento, imbottigliamento e spedizione. Una seconda sede è a Villa Novare in Valpolicella a ovest di Verona, dove sono coltivate e appassite le uve per la produzione di Amarone Classico, che qui viene affinato per 6 anni.
L’azienda Bertani produce 2 milioni di bottiglie l’anno per un volume d’affari di circa 12 milioni di euro nel 2011 (+15% vs 2010) di cui circa il 40% è realizzato in Italia grazie ad una rete vendita di oltre 100 agenti e il 60% all’estero. A livello internazionale, la produzione è distribuita in circa 40 Paesi. I principali mercati internazionali sono Stati Uniti, Canada, Giappone, Svizzera, Gran Bretagna e Irlanda.

La scheda - Tenimenti Angelini
Tenimenti Angelini nasce nel novembre 1994, con la simultanea acquisizione di tre storiche cantine in Toscana: l’Azienda Agricola Val di Suga a Montalcino, la Tenuta Tre Rose a Montepulciano e la Fattoria San Leonino a Castellina in Chianti. Si tratta di tre poli produttivi nelle tre denominazioni di maggior peso della Toscana: Brunello di Montalcino, Vino Nobile di Montepulciano e Chianti classico. Tenimenti Angelini produce anche il pregiato vino marchigiano Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore nella tenuta Collepaglia. Nel marzo 2010 l’azienda acquisisce la cantina Puiatti di Romans in Friuli un gioiello enologico del Collio e dell’Isonzo che produce alcuni dei migliori vini bianchi della tradizione friuliana. Tenimenti Angelini possiede oltre 1.600 ettari di superficie, di cui 310 vitati con una produzione complessiva di circa 1.500.000 bottiglie l’anno, per un giro d’affari di 8 milioni di euro. Nel dicembre 2011, Tenimenti Angelini acquisisce la cantina veronese Bertani nota soprattutto per la produzione dell’Amarone.

La scheda - Gruppo Angelini
Angelini è un gruppo internazionale privato leader nell’area salute e benessere nei settori farmaceutico e largo consumo. Nato in Italia all’inizio del 20°secolo, oggi ha sedi in 18 paesi e impiega 3.500 persone. Il fatturato 2011 è pari a circa 1,2 miliardi di euro.
Nel settore Pharma, è presente in Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Austria, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Romania, Bulgaria, Slovenia, Croazia, Usa, Pakistan e India. I suoi prodotti sono commercializzati anche nel resto del mondo grazie a partnership con aziende locali. Nel farmaceutico, Angelini è focalizzata in analgesia, infiammazione, Snc, pediatria, patologie influenzali e del cavo orale, ginecologia, disinfezione. In Italia, è tra le prime quattro aziende per volumi ed è leader in automedicazione con marchi come Tachipirina, Moment, Tantum Verde e Amuchina. Nel Personal Care, in joint venture (Fater) con Procter & Gamble, è leader di mercato in Italia nel settore dei pannolini e assorbenti igienici con i marchi Pampers, Lines, Linidor e Dignity.
Nel settore Machinery, sempre in joint-venture con P&G, Angelini è leader mondiale nella progettazione e realizzazione di linee di produzione integrate per l’industria dei prodotti assorbenti igienici con sedi in Italia, Cina, Usa e Brasile (Fameccanica). Il gruppo è presente anche nei settori dermocosmesi, profumeria, immobiliare, vitivinicolo e agricoltura.

cecchi_news 2010


Segui WineNews su YouTube

Altre News

24 Aprile 2014, ore 17:35

Al Friuli Venezia Giulia mancano 8 milioni di euro, il “risarcimento” per la creazione della Doc interregionale Prosecco, nata per la tutela delle celebri bollicine. Il presidente della Regione Debora Serracchiani a WineNews: “fondi mai arrivati”

AL FRIULI VENEZIA GIULIA MANCANO 8 MILIONI DI EURO, IL “RISARCIMENTO” PER LA CREAZIONE DELLA DOC INTERREGIONALE PROSECCO, NATA PER LA TUTELA DELLE CELEBRI BOLLICINE. LA PRESIDENTE DELLA REGIONE DEBORA SERRACCHIANI A WINENEWS: “FONDI MAI ARRIVATI”


24 Aprile 2014, ore 14:55

LA PRIMA VOLTA DEI MASTERS OF WINE IN ITALIA È GIÀ DA RICORDARE: CON 413 PARTECIPANTI, DI CUI 118 MW, FIRENZE BATTE BORDEAUX PER UN’EDIZIONE RECORD DEL SIMPOSIO MONDIALE DEL VINO N. 8, DI SCENA IL 15-18 MAGGIO, CON ISTITUTO GRANDI MARCHI


24 Aprile 2014, ore 13:07

ENTRARE NELLE CANTINE E PASSEGGIARE TRA I FILARI DI ALCUNE DELLE PIÙ RINOMATE CANTINE FRANCESI ORA È POSSIBILE CON UN SOLO CLIC. GRAZIE A GOOGLE STREETVIEW SONO GIÀ ONLINE LE PRIME IMMAGINI DI 7 CHÂTEAUX FRANCESI E DEI LORO LUOGHI DI PRODUZIONE


24 Aprile 2014, ore 12:58

SE LE BOLLICINE DI PROSECCO SONO LE PIÙ BEVUTE, QUELLE DI CHAMPAGNE RESTANO LE PIÙ COSTOSE: ECCO LA LA TOP 10 DEI “MOST EXPENSIVE CHAMPAGNE”, DAL GOÛT DE DIAMANTS’ TASTE OF DIAMONDS AL MOËT & CHANDON BI CENTENARY CUVÉE DRY IMPERIAL


24 Aprile 2014, ore 12:25

LA PUGLIA È LA REGIONE CHE HA PRODOTTO PIÙ VINO IN ITALIA NEL 2013, MA IL VENETO È (DI GRAN LUNGA) QUELLA CHE HA IMBOTTIGLIATO PIÙ VINI A DENOMINAZIONE D’ORIGINE E AD INDICAZIONE GEOGRAFICA IN ASSOLUTO. COSÌ L’UIV (SU DATI AGEA E POLITICHE AGRICOLE)


24 Aprile 2014, ore 12:20

GLI ACCORDI BILATERALI TRA EUROPA E USA SUL COMMERCIO DI VINO, SIGLATI NEL 2005, E CHE STANNO VIVENDO SOLO ORA LA CHIUSURA DEL CERCHIO, SCRICCHIOLANO. ECCO LE RICHIESTE DELL’AREV, CHE DALL’UE SI ATTENDE PIÙ CORAGGIO E DAGLI USA UN PASSO INDIETRO


23 Aprile 2014, ore 17:40

IN EUROPA SI VOTA PER RINNOVARE IL PARLAMENTO DELL’UNIONE EUROPEA, E TUTTE LE CARICHE AD ESSO COLLEGATE. E L’ITALIA, TRA L'AZIONE DEL GOVERNO ED EXPO 2015, PUNTA ALLA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE AGRICOLTURA OGGI GUIDATA DAL ROMENO CIOLOS


23 Aprile 2014, ore 17:11

COME GIÀ SUCCESSO A BORDEAUX, ANCHE PER LO CHAMPAGNE È GIUNTO IL MOMENTO DI AFFRONTARE IL PROBLEMA DEL RICAMBIO GENERAZIONALE, PERCHÉ NEI PROSSIMI ANNI IL 20% DI CHI GUIDA LE AZIENDE VINICOLE DELLA REGIONE ANDRÀ IN PENSIONE


23 Aprile 2014, ore 17:10

IL VINO DEGLI ANTICHI ROMANI TORNA A VIVERE CON “TEMPORIBUS”, IL PROGETTO DI ROBERTO CIPRESSO, BASATO SU UNA CAMPAGNA DI CROWFUNDING CHE, DA MARSIGLIANO, FELIX ED ELLENICUM, “REGALERÀ” AI WINE LOVER IL “VINUM GIULII - IL VINO DI GIULIO CESARE”


23 Aprile 2014, ore 16:34

UN CASO DI SUCCESSO DEL VINO ITALIANO NELLA LETTERATURA FRANCESE: È “DU RAISIN AU VERRE-LE VIN EXPLIQUÉ AU DEBUTANTS”, VOLUME DI TERESA SEVERINI ZAGANELLI PREMIATO IN FRANCIA, TRADOTTO DA FLORENCE DUBOURDIEU, EDITO DA FERET, CASA EDITRICE DI BORDEAUX


23 Aprile 2014, ore 14:55

GLI STUDENTI DELLA FLORIDA INTERNATIONAL UNIVERSITY ALLA “RESA DEI CONTI” CONTRO L’OCRATOSSINA. LA SOLUZIONE DEL PROBLEMA PASSA DAI LIEVITI CHE, OLTRE A COMPIERE LA FERMENTANZIONE ALCOLICA, DISTRUGGERANNO LA TOSSINA


23 Aprile 2014, ore 11:36

DOPO LA CELEBRE “PATACCA” DEL BORDEAUX DI THOMAS JEFFERSON, ANCORA FALSI ENOICI DAL SAPORE STORICO: UNA BOTTIGLIA “RISALENTE A PRIMA DELLA PRESIDENZA WASHINGTON”, PAGATA 91.400 DOLLARI, SI È RIVELATA UN CLAMOROSO FALSO


22 Aprile 2014, ore 17:41

A SAN PATRIGNANO IL CONGRESSO ASSOENOLOGI 2014 (1-4 GIUGNO). PER PARLARE DI CULTURA DEL VINO E DI MERCATO, MA ANCHE DI FRANCIA, SPAGNA E GERMANIA, CON TANTI BIG. IL PRESIDENTE COTARELLA: “SCELTA DOVUTA AL VALORE UMANO E PROFESSIONALE DI SANPA”


22 Aprile 2014, ore 17:36

I RUSSI INVESTONO NELLE BOLLICINE ITALIANE: DOPO IL PASSAGGIO, NEGLI ANNI SCORSI, DEL MARCHIO DELL’ASTI, GANCIA, AL FONDO RUSSIAN STANDARD, ORA È CONTARINI, IMPORTANTE REALTÀ DEL PROSECCO, AD ESSERE ACQUISITA DA IGRISTY VINA PER 8 MILIONI DI EURO


22 Aprile 2014, ore 15:44

IL ROSATO, ORMAI, RAPPRESENTA IL 9% DEI CONSUMI MONDIALI DI VINO. IN TESTA, PER PRODUZIONE E CONSUMI C’È LA FRANCIA, MA IL BOOM È IN USA, DOVE DIAGEO DISTRIBUIRÀ UNO DEI NOMI PIÙ IN VISTA DELLA PROVENZA IN ROSA, CHATEAU MINUTY




TUTTI GLI ARTICOLI
temporali isolati Aglianico del Vulture:
Barile (PZ)

Temp: 18°
Precip: 0-5mm
poche nubi Alto Adige:
Bolzano (BZ)

Temp: 24°
Precip: -
poche nubi Alto Adige:
Appiano sulla strada del vino (BZ)

Temp: 22°
Precip: -
temporali isolati Amarone:
Negrar (VR)

Temp: 23°
Precip: 0-5mm
piovaschi e schiarite Barbaresco:
Barbaresco (CN)

Temp: 21°
Precip: 0-2mm
temporali isolati Bardolino:
Bardolino (VR)

Temp: 22°
Precip: 0-5mm
piovaschi e schiarite Barolo:
Barolo (CN)

Temp: 21°
Precip: 0-2mm
velature sparse Bolgheri:
Castagneto Carducci (LI)

Temp: 22°
Precip: -
temporali isolati Brunello di Montalcino:
Montalcino (SI)

Temp: 19°
Precip: 0-5mm
temporali isolati Chianti Classico:
San Casciano in Val di Pesa (FI)

Temp: 22°
Precip: 0-5mm
velature sparse Cinque Terre:
La Spezia (SP)

Temp: 20°
Precip: -
parz nuvoloso Cirò:
Ciro' (KR)

Temp: 22°
Precip: -
velature sparse Colli Orientali del Friuli:
Manzano (UD)

Temp: 23°
Precip: -
temporali isolati Collio:
San Floriano del collio (GO)

Temp: 21°
Precip: 0-5mm
temporali isolati Est Est Est:
Montefiascone (VT)

Temp: 21°
Precip: 0-5mm
poche nubi Etna:
Castiglione di Sicilia (CT)

Temp: 18°
Precip: -
velature sparse Franciacorta:
Erbusco (BS)

Temp: 25°
Precip: -
velature sparse Frascati:
Frascati (RM)

Temp: 23°
Precip: -
temporali isolati Friulano:
Cormons (GO)

Temp: 22°
Precip: 0-5mm
temporali isolati Greco di Tufo:
Tufo (AV)

Temp: 20°
Precip: 0-5mm
parz nuvoloso Lacrima di Morro d’Alba:
Morro d'alba (AN)

Temp: 23°
Precip: -
velature sparse Lambrusco:
Modena (MO)

Temp: 25°
Precip: -
poche nubi Molise:
Campomarino (CB)

Temp: 22°
Precip: -
velature sparse Montepulciano d'Abruzzo:
Chieti (CH)

Temp: 21°
Precip: -
velature sparse Morellino:
Scansano (GR)

Temp: 21°
Precip: -
temporali isolati Nobile di Montepulciano:
Montepulciano (SI)

Temp: 18°
Precip: 0-5mm
temporali isolati Orvieto:
Orvieto (TR)

Temp: 22°
Precip: 0-5mm
poche nubi Primitivo di Manduria:
Manduria (TA)

Temp: 23°
Precip: -
temporali isolati Prosecco:
Valdobbiadene (TV)

Temp: 23°
Precip: 0-5mm
nubi sparse e schiarite Rosso Piceno:
Offida (AP)

Temp: 22°
Precip: -
temporali isolati Sagrantino:
Montefalco (PG)

Temp: 22°
Precip: 0-5mm
velature sparse Sangiovese di Romagna:
Bertinoro (FC)

Temp: 22°
Precip: -
piovaschi e schiarite Sardegna:
Alghero (SS)

Temp: 18°
Precip: 0-2mm
temporale e schiarite Sardegna:
Cagliari (CA)

Temp: 19°
Precip: 5-10mm
sereno Sicilia:
Menfi (AG)

Temp: 21°
Precip: -
piovaschi e schiarite Sicilia:
Pantelleria (TP)

Temp: 19°
Precip: 0-2mm
piovaschi e schiarite Sicilia:
Marsala (TP)

Temp: 23°
Precip: 0-2mm
temporali isolati Soave:
Soave (VR)

Temp: 25°
Precip: 0-5mm
velature sparse Suvereto:
Suvereto (LI)

Temp: 23°
Precip: -
piovaschi e schiarite Taurasi:
Taurasi (AV)

Temp: 20°
Precip: 0-2mm
temporali isolati Torgiano:
Torgiano (PG)

Temp: 24°
Precip: 0-5mm
poche nubi Trentino:
Lavis (TN)

Temp: 25°
Precip: -
poche nubi Trentino:
Mezzocorona (TN)

Temp: 25°
Precip: -
poche nubi Trentino:
San Michele all'Adige (TN)

Temp: 25°
Precip: -
acquazzoni e schiarite Valle d'Aosta:
Aosta (AO)

Temp: 20°
Precip: 2-5mm
poche nubi Valtellina:
Sondrio (SO)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Verdicchio:
Jesi (AN)

Temp: 24°
Precip: -
temporali isolati Vernaccia:
San Gimignano (SI)

Temp: 22°
Precip: 0-5mm






Tutti gli articoli Vai