Feed
Roma
09:06:48
New York
03:06:48
Los Angeles
00:06:48
Rio de Janeiro
03:06:48
Shanghai
15:06:48
Berlino
09:06:48
Londra
08:06:48
Parigi
09:06:48
Hong Kong
15:06:48
New Dheli
12:36:48
Tokyo
16:06:48
Dubai
11:06:48
Aggiornato al 22 Aprile 2014 ore 17:43

Categoria: The WineNews Corner

Firenze - 23 Ottobre 2006, ore 18:24

ITALIAN RESTAURANTS ABROAD ARE THE TRUE ENGINE FOR GROWTH FOR ITALIAN FOOD EXPORTS, PARTICULARLY WINE: AFFIRMATION BY PIEDMONTESE WINE PRODUCER, ANGELO GAJA

“Italian restaurants abroad are the true engine for the increase in demand for Italian food products: pasta, rice, preserves, cold cuts, cheeses, olive oil, grappa, and, obviously and particularly, wine”. This was the affirmation made recently by Piedmontese wine producer, Angelo Gaja (one of the most important names of “Made in Italy” products) in an exclusive interview with www.winenews.it.
Gaja used the example of the Unites States, the country in which both Italian wine exports (with an increase of 9.1% in quantity and 7.5% in value), and food are experiencing a golden age: “From surveys taken regularly in the States, year after year, the result is that Italian cuisine is by the far the American’s favorite. As for the quality, there were many in Italy who turned up their noses because they often found it to be heavy, dated, and lacking in research and fantasy. But Americans find it extraordinary, regardless of the fact that in the past Italian cuisine often had to accommodate to their tastes. It must be noted that in the last twenty years Italian cuisine has greatly improved, has gone to school, has been divulged by excellent writers who have revealed not only our recipes, but also our soul”.
“Instead” – continued Gaja – “it is easy to see that in foreign countries where the Italian restaurant business is weak, the exportation of Italian food products is weak as well. On some markets, like China, India, and Russia, whose economies are destined to grow a lot in the future, Italian restaurants are rare (apart from the city of Moscow) because our migratory flows have not found an outlet, and thus, there is less of the precious work of education on Italian cuisine and the Italian lifestyle. Fortunately, today, Italy no longer sends emigrants out into the rest of the world, and it is rare to find cooks who are willing to move abroad, even though the demand for Italian cooks is high abroad and remains largely unsatisfied. This is the problem: if we want the export of goods to increase we must favor the expansion of Italian restaurants in foreign countries where we are most meager, or rather, we must favor the training of Italian cooking abroad. We must more actively support those who have already opened Italian cooking schools abroad, and also adding more to this, with native language speakers who have Italian assistants. This does not need particularly large investments: it just needs to be understood that it is a medium-long term project that must be developed in a serious and continuous way, renouncing folklore”.
Angelo Gaja concluded by talking about the Michelin guide and how it is a “tool of colonization” for French cuisine: “The Michelin guide has a grand tradition and knew how to earn absolute credibility everywhere, giving to its country a precious service of divulging French cuisine, awarding its best interpreters, offering privileged space for French food products around the world: wines, cheeses, jams, black truffles, foes grass. Is it possible that in Italy there is not an illuminated entrepreneur, a private entity capable of launching a global editorial project like that of the Michelin guide? Doesn’t Michelin offer an inspirational example? Why leave absolute world dominion to the Michelin guide? Serious and fair competition couldn’t be but helpful to it as well”.

banner Cecchi English Corner


Segui WineNews su YouTube

Altre News

22 Aprile 2014, ore 17:41

A SAN PATRIGNANO IL CONGRESSO ASSOENOLOGI 2014 (1-4 GIUGNO). PER PARLARE DI CULTURA DEL VINO E DI MERCATO, MA ANCHE DI FRANCIA, SPAGNA E GERMANIA, CON TANTI BIG. IL PRESIDENTE COTARELLA: “SCELTA DOVUTA AL VALORE UMANO E PROFESSIONALE DI SANPA”


22 Aprile 2014, ore 17:36

I RUSSI INVESTONO NELLE BOLLICINE ITALIANE: DOPO IL PASSAGGIO, NEGLI ANNI SCORSI, DEL MARCHIO DELL’ASTI, GANCIA, AL FONDO RUSSIAN STANDARD, ORA È CONTARINI, IMPORTANTE REALTÀ DEL PROSECCO, AD ESSERE ACQUISITA DA IGRISTY VINA PER 8 MILIONI DI EURO


22 Aprile 2014, ore 15:44

IL ROSATO, ORMAI, RAPPRESENTA IL 9% DEI CONSUMI MONDIALI DI VINO. IN TESTA, PER PRODUZIONE E CONSUMI C’È LA FRANCIA, MA IL BOOM È IN USA, DOVE DIAGEO DISTRIBUIRÀ UNO DEI NOMI PIÙ IN VISTA DELLA PROVENZA IN ROSA, CHATEAU MINUTY


22 Aprile 2014, ore 12:48

IN TEMPO DI DICHIARAZIONE DEI REDDITI, TRA LE POSSIBILITÀ PER DONARE IL PROPRIO “5 X MILLE”, CE N’È ANCHE UNA CHE ARRIVA DAL MONDO DEL WINE & FOOD: LE “TESTIDALKOL” PROPONGONO DI DONARLO ALLA LORO ASSOCIAZIONE CONTATTI ONLUS CONTRO L’ABUSO DI ALCOL


22 Aprile 2014, ore 12:13

UN’ALTRA ANNATA DIFFICILE PER I CRU DI BORDEAUX. TUTTI IN CALO PREZZI DELLA VENDEMMIA 2013, TRA LE PIÙ COMPLICATE DEGLI ULTIMI ANNI, DA MOUTON A LAFITE. MA I NÉGOCIANTS SI ASPETTAVANO DI PIÙ, E PREMIANO QUATRIÈME E CINQUIÉME CRU SOTTO I 40 DOLLARI


22 Aprile 2014, ore 10:53

IL MEGLIO DEL VINO ITALIANO IN TOURNÉE NELLE “CAPITALI” D’AMERICA CON “WINE SPECTATOR”: BEN 60 ETICHETTE SU POCO PIÙ DI 200 DEL GRAND TOUR 2014 DELLA RIVISTA USA CHE TOCCHERÀ NEW YORK, WASHINGTON E LAS VEGAS, SONO TRICOLORE. DAL PIEMONTE ALLA SICILIA


18 Aprile 2014, ore 13:35

IN CANTINA SI CUSTODISCONO I VINI. MA ANCHE AMPELOGRAFIE, TRATTATI, FONDI STORICI, DAL ’700 AD OGGI, PARTE DEI 15.000 VOLUMI RACCOLTI DAL PROFESSOR ATTILIO SCIENZA NELLA “BIBLIOTECA DEL VINO” A GUADO AL MELO. DOVE SI PUÒ “STUDIARE” LA STORIA DEL VINO


18 Aprile 2014, ore 11:38

COME RICONQUISTARE I GIOVANI CONSUMATORI NELLA “VECCHIA EUROPA”, DOVE IL CALO DEI CONSUMI DI VINO SEMBRA INESORABILE, SOPRATTUTTO NEI PAESI PIÙ IMPORTANTI PER LA PRODUZIONE? PUNTANDO SU VINI DOLCI E FRUTTATI. LO DICE UNA RICERCA DI “MINTEL”


17 Aprile 2014, ore 17:33

CON IL WEEK END PASQUALE INIZIA UNA LUNGA SERIE DI FESTIVITÀ E PONTI DI PRIMAVERA, UN’OCCASIONE IMPERDIBILE PER UNA GITA FUORI PORTA. DOVE? DAI “SALOTTI DEL GUSTO” AL “PALIO DEL RECIOTO”, DAL “FESTIVAL DELL’ASPARAGO” ALLA “DIETA MED-ITALIANA”


17 Aprile 2014, ore 17:06

IL GIRO D’ITALIA TORNA TRA I VIGNETI CON LA “CRONOMETRO DEI VINI”: DA BAROLO A BARBARESCO. CON LA CAROVANA ROSA CHE DIVENTA OCCASIONE DI PROMOZIONE DELLE ECCELLENZE DEL TERRITORIO. FOCUS - IL PASSAGGIO NEL COLLIO E NEL CARSO, IN FRIULI-VENEZIA-GIULIA


17 Aprile 2014, ore 13:12

IL LEGAME TRA ARTE E VINO SEGUE PERCORSI INGARBUGLIATI E, SPESSO, AFFASCINANTI. COME LA STORIA DEL MARCHESE CATTANEO ADORNO, PRODUTTORE ENOICO NEL MONFERRATO E DISCENDENTE DELLA MUSA DI BOTTICELLI, GIULIANO DE’ MEDICI E POLIZIANO: SIMONETTA CATTANEO


17 Aprile 2014, ore 11:46

È PARTITO COL BOTTO IL 2014 DELLE ASTE ENOICHE: 34,1 MILIONI DI DOLLARI BATTUTI NEI PRIMI 3 MESI IN USA, 28,4 AD HONG KONG. A DIRLO IL “WINE SPECTATOR AUCTION INDEX”. BENE L’ITALIA, CON SASSICAIA E SOLAIA. FOCUS - ALL’ASTA IL VINO DI ADOLF HITLER


16 Aprile 2014, ore 18:32

SECONDO UN REPORT DI VINEXPO, LA CINA È GIÀ IL PAESE N. 2 AL MONDO NEL CONSUMO DI VINI SOPRA I 10 DOLLARI. MA L’ITALIA NEL 2013 HA FATTO -32% IN VOLUME NELL’EXPORT VERSO IL GIGANTE ASIATICO. PER INVERIRE LA ROTTA, FONDAMENTALI LE “MISSIONI PAESE”


16 Aprile 2014, ore 17:23

UN’ENOTECA MONOMARCA INTERAMENTE DEDICATA AL GALLO NERO NEL CUORE DI FIRENZE: IL CONSORZIO DEL CHIANTI CLASSICO TRACCIA, CON LA SUA COMPANY, UNA NUOVA STRADA NELLA PROMOZIONE DEL VINO, ED APRE IL SUO WINE STORE NEL “MERCATO CENTALE FIRENZE”


16 Aprile 2014, ore 17:19

ACCETTÒ UNA BOTTIGLIA DI VINO: IL PREMIER DEL NUOVO GALLES, BARRY O’FARRELL, COSTRETTO A DIMETTERSI PER CORRUZIONE. IL GOVERNATORE AUSTRALIANO L’AVEVA RICEVUTA NEL 2011 IN REGALO DA UNA SOCIETÀ IDRICA, PER LA GESTIONE DI RETI NEL PAESE




TUTTI GLI ARTICOLI
pioviggine Aglianico del Vulture:
Barile (PZ)

Temp: 16°
Precip: 0-1mm
parz nuvoloso Alto Adige:
Bolzano (BZ)

Temp: 24°
Precip: -
parz nuvoloso Alto Adige:
Appiano sulla strada del vino (BZ)

Temp: 22°
Precip: -
piovaschi e schiarite Amarone:
Negrar (VR)

Temp: 21°
Precip: 0-2mm
poche nubi Barbaresco:
Barbaresco (CN)

Temp: 23°
Precip: -
piovaschi e schiarite Bardolino:
Bardolino (VR)

Temp: 20°
Precip: 0-2mm
quasi sereno Barolo:
Barolo (CN)

Temp: 22°
Precip: -
quasi sereno Bolgheri:
Castagneto Carducci (LI)

Temp: 20°
Precip: -
acquazzoni e schiarite Brunello di Montalcino:
Montalcino (SI)

Temp: 18°
Precip: 2-5mm
temporali isolati Chianti Classico:
San Casciano in Val di Pesa (FI)

Temp: 22°
Precip: 0-5mm
temporali isolati Cinque Terre:
La Spezia (SP)

Temp: 20°
Precip: 0-5mm
piovaschi e schiarite Cirò:
Ciro' (KR)

Temp: 20°
Precip: 0-2mm
velature sparse Colli Orientali del Friuli:
Manzano (UD)

Temp: 23°
Precip: -
velature sparse Collio:
San Floriano del collio (GO)

Temp: 22°
Precip: -
piovaschi e schiarite Est Est Est:
Montefiascone (VT)

Temp: 17°
Precip: 0-2mm
piovaschi e schiarite Etna:
Castiglione di Sicilia (CT)

Temp: 18°
Precip: 0-2mm
temporali isolati Franciacorta:
Erbusco (BS)

Temp: 24°
Precip: 0-5mm
temporale e schiarite Frascati:
Frascati (RM)

Temp: 19°
Precip: 5-10mm
velature sparse Friulano:
Cormons (GO)

Temp: 23°
Precip: -
pioggia debole Greco di Tufo:
Tufo (AV)

Temp: 18°
Precip: 2-4mm
nubi sparse e schiarite Lacrima di Morro d’Alba:
Morro d'alba (AN)

Temp: 19°
Precip: -
velature lievi Lambrusco:
Modena (MO)

Temp: 22°
Precip: -
pioviggine Molise:
Campomarino (CB)

Temp: 16°
Precip: 0-1mm
piovaschi e schiarite Montepulciano d'Abruzzo:
Chieti (CH)

Temp: 17°
Precip: 0-2mm
quasi sereno Morellino:
Scansano (GR)

Temp: 20°
Precip: -
temporali isolati Nobile di Montepulciano:
Montepulciano (SI)

Temp: 16°
Precip: 0-5mm
temporali isolati Orvieto:
Orvieto (TR)

Temp: 21°
Precip: 0-5mm
piovaschi e schiarite Primitivo di Manduria:
Manduria (TA)

Temp: 23°
Precip: 0-2mm
piovaschi e schiarite Prosecco:
Valdobbiadene (TV)

Temp: 20°
Precip: 0-2mm
variabile Rosso Piceno:
Offida (AP)

Temp: 18°
Precip: -
temporali isolati Sagrantino:
Montefalco (PG)

Temp: 20°
Precip: 0-5mm
velature sparse Sangiovese di Romagna:
Bertinoro (FC)

Temp: 20°
Precip: -
nubi sparse e schiarite Sardegna:
Alghero (SS)

Temp: 18°
Precip: -
quasi sereno Sardegna:
Cagliari (CA)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Sicilia:
Menfi (AG)

Temp: 22°
Precip: -
quasi sereno Sicilia:
Pantelleria (TP)

Temp: 18°
Precip: -
variabile Sicilia:
Marsala (TP)

Temp: 18°
Precip: -
temporali isolati Soave:
Soave (VR)

Temp: 22°
Precip: 0-5mm
quasi sereno Suvereto:
Suvereto (LI)

Temp: 21°
Precip: -
pioggia debole Taurasi:
Taurasi (AV)

Temp: 18°
Precip: 2-4mm
variabile Torgiano:
Torgiano (PG)

Temp: 22°
Precip: -
parz nuvoloso Trentino:
Lavis (TN)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Trentino:
Mezzocorona (TN)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Trentino:
San Michele all'Adige (TN)

Temp: 23°
Precip: -
poche nubi Valle d'Aosta:
Aosta (AO)

Temp: 23°
Precip: -
poche nubi Valtellina:
Sondrio (SO)

Temp: 23°
Precip: -
nubi sparse e schiarite Verdicchio:
Jesi (AN)

Temp: 20°
Precip: -
temporali isolati Vernaccia:
San Gimignano (SI)

Temp: 22°
Precip: 0-5mm






Tutti gli articoli Vai