planeta
  

Categoria: News

Firenze - 21 Maggio 2005, ore 12:39

LA BOTTIGLIA DI CHAMPAGNE? MACCHE’ FRANCESI, L’HANNO INVENTATA GLI ANTICHI ROMANI. LA SCOPERTA PRESENTATA “ALLA CORTE DEL VINO” IN TOSCANA

La bottiglia di champagne? Sono stati gli antichi Romani ad inventarla, ben prima che i francesi la utilizzassero per custodire le loro preziose bollicine. La sorprendente scoperta, che certo non piacerà ai nostri cugini d’Oltralpe, è emersa dalla Sovrintendente per l’archeologia della Toscana Carlotta Cianferoni nel convegno “Il vino e l’olio principi della tavola nell’antichità” nell’evento “Alla Corte del Vino” (20-21 maggio, San Casciano Val di Pesa, Firenze), vetrina d’eccellenza dell’enologia toscana ideata dal Principe Duccio Corsini.
Nel convegno, a cura della Fondazione per la Tutela del Territorio del Chianti Classico Onlus, è scaturito che la particolare bottiglia da champagne, con il tappo di sughero fermato con corde e spaghi, il collo allungato e stretto onde evitare l’esplosione delle bollicine, sono tutte soluzioni già adottate nella Roma antica per realizzare speciali anfore utilizzate nel trasporto dei vini spumanti e prodotte in vari formati. I francesi avrebbero solo ripreso e perfezionato questa invenzione.
E se è vero che le bottiglie di champagne sono state inventate dai Romani, anche le abitudini alimentari dall'antichità ai nostri giorni non sono radicalmente cambiate. “Possiamo parlare - ha spiegato Carlotta Cianferoni - di un vero e proprio continuum, con alcune leggere modifiche. Ora come ieri il vino e l'olio continuano ad essere indispensabili sulle nostre tavole e per la moderna cucina. Del resto - ha aggiunto - la lavorazione delle olive e la spremitura per ricavarne l'olio sono rimasti pressochè immutati dai tempi degli Etruschi fino all'avvento dei macchinari in acciaio". Altro caso è il vino: “Per Greci, Etruschi e Romani il vino era considerato un dono degli dei, tanto che ogni cultura aveva una sua divinità legata al vino: Dioniso per i Greci, Bacco per i Romani, e Fufluns per gli Etruschi” spiega Cianferoni. Queste popolazioni sopperivano ad una errata, e a volte del tutto assente, fermentazione semplicemente ricorrendo all'uso di spezie o del miele: “I Romani usavano tagliare il loro vino, molto potente e alcolico, con l’acqua di mare, e si dice che questo evitasse il giorno dopo il mal di testa” conclude la Cianferoni. A distanza di secoli e millenni, l'enologia ha compiuto passi da gigante in questa direzione, dando vita a grandi vini. Ma se è vero che la storia ha sempre qualcosa da insegnare, allora anche la “Archeoenologia” potrà certo regalarci ancora preziosi consigli.

cecchi_news 2010

Altre News



TUTTI GLI ARTICOLI
Vinitaly @Expo Milano 2015 - #vino2015

WineMeteo

velature sparse Aglianico del Vulture:
Barile (PZ)

Temp: 26°
Precip: -
parz nuvoloso Alto Adige:
Bolzano (BZ)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Alto Adige:
Appiano sulla strada del vino (BZ)

Temp: 22°
Precip: -
variabile Amarone:
Negrar (VR)

Temp: 23°
Precip: -
coperto Barbaresco:
Barbaresco (CN)

Temp: 18°
Precip: -
parz nuvoloso Bardolino:
Bardolino (VR)

Temp: 23°
Precip: -
coperto Barolo:
Barolo (CN)

Temp: 17°
Precip: -
velature sparse Bolgheri:
Castagneto Carducci (LI)

Temp: 24°
Precip: -
parz nuvoloso Brunello di Montalcino:
Montalcino (SI)

Temp: 25°
Precip: -
poche nubi Chianti Classico:
San Casciano in Val di Pesa (FI)

Temp: 26°
Precip: -
sereno Cinque Terre:
La Spezia (SP)

Temp: 24°
Precip: -
velature diffuse Cirò:
Ciro' (KR)

Temp: 24°
Precip: -
sereno Colli Orientali del Friuli:
Manzano (UD)

Temp: 24°
Precip: -
sereno Collio:
San Floriano del collio (GO)

Temp: 23°
Precip: -
velature sparse Est Est Est:
Montefiascone (VT)

Temp: 24°
Precip: -
velature diffuse Etna:
Castiglione di Sicilia (CT)

Temp: 18°
Precip: -
parz nuvoloso Franciacorta:
Erbusco (BS)

Temp: 25°
Precip: -
velature sparse Frascati:
Frascati (RM)

Temp: 26°
Precip: -
sereno Friulano:
Cormons (GO)

Temp: 24°
Precip: -
poche nubi Greco di Tufo:
Tufo (AV)

Temp: 25°
Precip: -
quasi sereno Lacrima di Morro d’Alba:
Morro d'alba (AN)

Temp: 26°
Precip: -
variabile Lambrusco:
Modena (MO)

Temp: 25°
Precip: -
velature sparse Molise:
Campomarino (CB)

Temp: 22°
Precip: -
velature sparse Montepulciano d'Abruzzo:
Chieti (CH)

Temp: 25°
Precip: -
velature sparse Morellino:
Scansano (GR)

Temp: 24°
Precip: -
parz nuvoloso Nobile di Montepulciano:
Montepulciano (SI)

Temp: 24°
Precip: -
velature sparse Orvieto:
Orvieto (TR)

Temp: 25°
Precip: -
velature sparse Primitivo di Manduria:
Manduria (TA)

Temp: 27°
Precip: -
variabile Prosecco:
Valdobbiadene (TV)

Temp: 23°
Precip: -
quasi sereno Rosso Piceno:
Offida (AP)

Temp: 25°
Precip: -
velature sparse Sagrantino:
Montefalco (PG)

Temp: 26°
Precip: -
parz nuvoloso Sangiovese di Romagna:
Bertinoro (FC)

Temp: 24°
Precip: -
parz nuvoloso Sardegna:
Alghero (SS)

Temp: 22°
Precip: -
variabile Sardegna:
Cagliari (CA)

Temp: 22°
Precip: -
nuvoloso Sicilia:
Menfi (AG)

Temp: 26°
Precip: -
variabile Sicilia:
Pantelleria (TP)

Temp: 20°
Precip: -
nuvoloso Sicilia:
Marsala (TP)

Temp: 24°
Precip: -
parz nuvoloso Soave:
Soave (VR)

Temp: 24°
Precip: -
velature sparse Suvereto:
Suvereto (LI)

Temp: 24°
Precip: -
poche nubi Taurasi:
Taurasi (AV)

Temp: 25°
Precip: -
velature sparse Torgiano:
Torgiano (PG)

Temp: 28°
Precip: -
parz nuvoloso Trentino:
Lavis (TN)

Temp: 23°
Precip: -
parz nuvoloso Trentino:
Mezzocorona (TN)

Temp: 24°
Precip: -
parz nuvoloso Trentino:
San Michele all'Adige (TN)

Temp: 23°
Precip: -
variabile Valle d'Aosta:
Aosta (AO)

Temp: 21°
Precip: -
nuvoloso Valtellina:
Sondrio (SO)

Temp: 23°
Precip: -
quasi sereno Verdicchio:
Jesi (AN)

Temp: 26°
Precip: -
poche nubi Vernaccia:
San Gimignano (SI)

Temp: 26°
Precip: -
Mezzacorona

Non solo vino
I capolavori dell'agroalimentare d'Italia